HoverGuard, il sistema volante per il rilevamento delle perdite di gas e misurazione di gas serra

Milioni di chilometri di gasdotti attraversano il pianeta, spesso su terreni inospitali, per fornire gas per uso industriale e domestico. Gli operatori delle reti di fornitura devono garantire la sicurezza, l’integrità e l’affidabilità delle proprie tubature, ma la rilevazione di gas inodore e invisibile può risultare difficile e costosa.

HoverGuard, l’ultima soluzione di ABB per il sistema di rilevazione mobile delle perdite di gas, consente di individuare le perdite in modo più rapido ed efficace che mai. HoverGuard rileva, quantifica e mappa le perdite fino a 100 m dalle tubature per la distribuzione e la trasmissione di gas naturale, le linee di raccolta, le strutture di stoccaggio e altre possibili fonti in modo rapido, sicuro ed affidabile. Genera in automatico rapporti digitali esaustivi che riepilogano i risultati e possono essere condivisi in pochi minuti al termine di un sondaggio.

La soluzione multigas con connessione cloud è il primo sistema montato su Uav per la quantificazione dei tre principali gas serra, metano, anidride carbonica e vapore d’acqua, in continuo durante il volo. Ogni gas serra ha un effetto diverso sull’ambiente ed è presente nell’aria in concentrazioni differenti. Individuare la fonte dei singoli gas fornisce importanti informazioni agli scienziati e ricercatori per lo studio di processi ambientali complessi che influiscono sul clima e sull’inquinamento.

La brevettata spettroscopia di assorbimento laser potenziata in cavità, rileva il metano con una sensibilità oltre 1.000 volte superiore e oltre 10 volte più veloce rispetto agli strumenti convenzionali di rilevazione delle perdite. Grazie a questa sensibilità e velocità, HoverGuard è in grado di rilevare le perdite durante il volo ad un’altezza di 40 metri o più, e a velocità di oltre 88 km/h. Riesce a coprire una superficie di terreno al minuto 10-15 volte più ampia funzionando su veicoli aerei senza pilota (Uav) commerciali a basso costo, trasportando un carico utile di 3 kg.

“HoverGuard rappresenta un cambio di passo importante nella rilevazione delle perdite di gas e per l’ambiente”, ha dichiarato il Doug Baer, ABB Global Product Line Manager of Laser Analyzers. “Finora gli ispettori dovevano basarsi su sensori analogici qualitativi e lenti, oppure su telecamere delicate e costose, per individuare le perdite. La nostra soluzione rivoluzionaria riesce a sondare in maniera efficace luoghi inaccessibili a piedi o con un veicolo stradale. È in grado di potenziare la sicurezza sulla rete di tubazioni, sia in ambienti remoti che urbani, mediante la rilevazione e la mappatura delle perdite di gas in punti difficilmente raggiungibili, come ponti, aree con accesso vietato o coperte da vegetazione, strutture di stoccaggio di gas e gasdotti”.

HoverGuard va ad arricchire la gamma esistente di ABB per la rilevazione delle perdite di gas, che comprende la soluzione montata su veicolo MobileGuard, il dispositivo manuale MicroGuard e lo stazionario EverGuard (che sarà lanciato più avanti nel 2021). Tutti i prodotti sono concepiti per funzionare in modo indipendente. Il loro utilizzo combinato fornisce la piattaforma più completa per la rilevazione, la mappatura e la quantificazione di perdite con velocità, affidabilità e precisione senza precedenti lungo l’intera infrastruttura del gas naturale a monte, a metà flusso e a valle, comprese le utility.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.