Smart Robot Motion, l’Intelligenza Artificiale in cloud che ottimizza il lavoro dei robot

Sviluppare soluzioni di robotica che ottimizzano il consumo energetico e la produttività degli impianti, riducendo sensibilmente il costo delle operazioni e le emissioni di Co2: è questa la mission di Motus Operandi, startup innovativa che opera nel settore della robotica industriale impiegando tecnologie di Intelligenza Artificiale e Cloud Computing.

L’azienda, fondata nel 2017 ad Hong Kong, sviluppa soluzioni di smart motion per bracci robotici utilizzati nelle industrie manifatturiere, in particolar modo destinati all’industria dell’automotive, principale mercato di riferimento per la startup.

Un mercato dove è presente una forte esigenza di automazione, per ottimizzare la produzione e l’assemblaggio dei componenti, ma anche di riduzione dei costi e degli sprechi di energia elettrica, come spiega Vincenzo Cartelli, ingegnere siciliano a capo del team di ingegneri di Motus Operandi.


“I robot odierni sono programmati manualmente con due obiettivi primari: essere precisi e portare a termine il lavoro il più rapidamente possibile, ma non sono programmati per ottimizzare le proprie prestazioni, con conseguenti costi operativi molto elevati” commenta.

La nuova soluzione di Intelligenza Artificiale in cloud sviluppata dall’azienda, Smart Robot Motion, punta a risolvere questo problema, riducendo efficacemente i costi operativi delle applicazioni robot.

“La nostra soluzione si ispira al movimento del braccio umano e può migliorare l’efficienza energetica di un robot del 40%, la sua velocità del 24% e le sua durata del 10%”, spiega Cartelli.

“Il funzionamento è simile a quello dei navigatori per le auto – spiega Marco Maritati, Ceo della startup – Questi sistemi trovano automaticamente il percorso migliore per farci viaggiare in maniera efficiente. La tecnologia di Motus fa lo stesso per i robot industriali, trova e genera automaticamente il percorso migliore per il movimento di un robot”.

Anche nel caso di presenza di ostacoli sul tragitto, Smart Robot Motion è in grado di consigliare istantaneamente la soluzione migliore, evitando anche potenziali collisioni.

Motus Operandi ha già attirato l’attenzione di diversi colossi internazionali tra cui Daimler, Schneider Electrics e GM, oltre ad aver siglato un importante contratto di fornitura con Coca Cola.

L’azienda è ora alla ricerca di maggiori fondi per procedere nella sua strategia di crescita e ha firmato per questo un accordo con Angels CrossFund, portale internazionale che raccoglie capitali da un nucleo di investitori asiatici ed europei accreditati unicamente tramite invito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.