Macchine più compatte con l’integrazione tra motore e azionamento

B&R, azienda austriaca specializzata nell’automazione di macchina parte del gruppo ABB, ha aggiunto due varianti particolarmente compatte alla sua soluzione meccatronica che vede motore e azionamento integrati.

Dotati di potenti processori, i nuovi dispositivi sono perfetti per le applicazioni in cui la stretta sincronizzazione e la precisione di posizionamento sono fondamentali. Con le nuove opzioni, il portafoglio AcopoSmotor copre ora una gamma di potenza da 283 W a 2,3 kW.

Un potente processore dà alle varianti di AcopoSmotor un veloce tempo di ciclo interno di 50 µs per il controllo di corrente, velocità e posizione. Questo li rende la scelta giusta per processi altamente dinamici in cui i movimenti ad alta velocità devono essere sincronizzati con precisione impeccabile. Ciò apre nuove possibili applicazioni per questi dispositivi in aree come il printing e il packaging.

Aumento del 12% della densità di potenza

Le nuove unità AcopoSmotor dispongono di nuovi motori con densità di coppia particolarmente elevata. Questo consente l’uso di una flangia notevolmente più piccola e allo stesso tempo aumenta la densità di potenza del 12%. La versione più piccola ha una flangia da 60 mm per una lunghezza totale di soli 125 mm. Diventa quindi possibile costruire macchine più compatte che occupano meno spazio nell’impianto. I dispositivi funzionano in un ampio intervallo di tensione da 24 a 58 VDC. C’è anche una vasta selezione di riduttori da utilizzare con loro.

Cablaggio ridotto I motori Acopos sono dotati di due connettori girevoli a 300° per cavi ibridi. C’è solo un cavo che deve essere condotto all’armadio di controllo. Il cavo ibrido trasmette sia l’alimentazione sia la comunicazione Powerlink.

Le unità AcopoSmotor addizionali possono essere facilmente aggiunte tramite un cablaggio daisy-chain. Ciò consente di risparmiare fino al 90% del cablaggio e rende i test e l’installazione sostanzialmente più semplici. Le unità con motore e azionamento integrati sono inoltre dotate di serie della funzione di sicurezza Sto. Essa è controllata tramite il cavo ibrido, quindi non è necessario alcun cablaggio aggiuntivo.

Pensato per il trasporto intelligente dei prodotti

Le varianti compatte di AcopoSmotor possono essere collegate direttamente all’alimentazione di AcopoStrak o Acopos 6D. Questo semplifica notevolmente il cablaggio delle stazioni di lavorazione. L’AcopoSmotor non ha bisogno di un’alimentazione supplementare.

Con l’aggiunta di due nuove varianti particolarmente compatte, il portafoglio AcopoSmotor B&R di combinazioni con motore e azionamento integrati copre ora una gamma di prestazioni da 283 W a 2,3 kW.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.