Al via le iscrizioni alla terza edizione della CIM4.0 Academy, l’iniziativa per la formazione del Competence Center torinese

Additive manufacturing, system thinking, data science, lean management sono alcuni dei temi e settori al centro della nuova e terza edizione della CIM4.0 Academy, il centro di formazione sulla trasformazione digitale del CIM4.0 Competence center di Torino.

Sono aperte le iscrizioni al nuovo ciclo dell’Academy, nel complesso 350 ore di formazione, in modalità ibrida – sia con frequenza in presenza sia attraverso l’aula virtuale –, con inizio il prossimo 22 aprile e conclusione il 31 ottobre.

“Il nostro obiettivo è formare figure consapevoli, in grado di guidare e gestire la transizione digitale delle imprese di diversi settori industriali, manifatturieri e di servizi”, sottolinea Enrico Pisino, Ceo del Competence center CIM4.0.

Che osserva: “vogliamo formare i professionisti del futuro sulle tecnologie 4.0 e sui nuovi modelli operativi abilitati, affinché affrontino tematiche complesse in modo nuovo”. Il percorso di alta formazione si rivolge a responsabili di aree tecniche e manager di aziende manifatturiere, industriali o che offrono servizi compatibili con le tecnologie 4.0, lavoratori in fase di ricollocamento e liberi professionisti.

La CIM4.0 Academy promuove anche la formazione di giovani talenti neolaureati in discipline tecnico-scientifiche, per favorire l’ingresso in azienda di figure pronte a guidare la digital transformation.

Ecco i numeri delle attività di formazione organizzate finora della CIM4.0 Academy: in laboratori grandi 3mila metri quadri, che comprendono anche due linee pilota della smart factory con tutte le tecnologie abilitanti l’Industria 4.0, i partecipanti ai corsi sono stati finora oltre mille, con una sessantina di formatori specializzati e trainer, e cinquanta “4.0 Innovation leader” formati.

“In CIM4.0 riteniamo che la formazione sia il presupposto necessario per prepararsi alle sfide dell’industria del futuro”, rimarca l’amministratore delegato del Competence center torinese. Che spiega: “l’Academy è un luogo fisico e virtuale, che consente lo sviluppo di un pensiero critico sull’ecosistema delle tecnologie 4.0, dove il focus è sia l’ottimizzazione della singola azienda che l’insieme di realtà che coesistono nello stesso contesto”.

Un apprendimento immersivo

Gli spazi di CIM4.0 “offrono un ambiente stimolante e innovativo”, fa notare Pisino: “proponiamo alle nostre classi un’esperienza di apprendimento immersiva e dinamica grazie a laboratori all’avanguardia, corsi che integrano teoria e pratica, e lo svolgimento di un project work in team al temine del percorso. Prepariamo le risorse con un approccio multidisciplinare, collaborativo, esperienziale e concreto”.

Durante tutto il percorso di aggiornamento e formazione, lo studente viene supportato nella trasformazione delle nuove conoscenze e competenze in capacità di azione. Ogni partecipante è affiancato da un tutor con il quale, a partire dal primo incontro, vengono condivise caratteristiche personali e contesto operativo, in cui il partecipante è inserito, per valutare ostacoli e opportunità.

Docenti, formatori e trainer provengono da imprese consorziate, partner di CIM4.0 e dalle due Università: Politecnico di Torino e Università degli Studi di Torino. “Abbiamo selezionato professionisti di rilevanza internazionale”, rileva Pisino, “che hanno scelto di condividere la propria esperienza con i partecipanti all’Academy”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Stefano Casini

Giornalista specializzato nei settori dell'Economia, delle imprese, delle tecnologie e dell'innovazione. Dopo il master all'IFG, l'Istituto per la Formazione al Giornalismo di Milano, in oltre 20 anni di attività, nell'ambito del giornalismo e della Comunicazione, ha lavorato per Panorama Economy, Il Mondo, Italia Oggi, TgCom24, Gruppo Mediolanum, Università Iulm. Attualmente collabora con Innovation Post, Corriere Innovazione, Libero, Giornale di Brescia, La Provincia di Como, casa editrice Tecniche Nuove. Contatti: stefano.stefanocasini@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.