Il “Tram dell’Innovazione”: tre giorni per parlare di competenze e futuro nell’era digitale

La trasformazione digitale sta plasmando la vita delle persone e il loro modo di lavorare, rendendo indispensabili l’acquisizione di nuove competenze e nuovi mindset in campo professionale. Nel nuovo mercato del lavoro le aziende necessitano di professionisti del digitale in grado di supportarle nella gestione del cambiamento e nei processi di rinnovamento indispensabili per mantenere competitività.

Per questo le professioni digitali si trovano al centro delle politiche di innovazione e di sviluppo delle imprese italiane, coinvolgendo non solo tutte le funzioni aziendali ma trasversalmente anche tutti i settori produttivi.

È sul tema delle nuove competenze e delle professioni del digitale che dal 29 al 31 marzo si sviluppa la nuova edizione del Tram dell’Innovazione, un progetto di Women&Tech – Associazione Donne e Tecnologie – ideato dalla presidente, Gianna Martinengo – che ospiterà alcune tra le aziende più innovative in 9 talk della durata di 45 minuti ciascuno.

Giunto quest’anno alla quinta edizione, il Tram dell’Innovazione ha percorso fisicamente e virtualmente molti chilometri per portare, dal 2018 a oggi, a oltre 15.000 persone i temi dell’innovazione digitale, offrendo l’occasione per documentarsi, confrontarsi e apprendere come la tecnologia – intesa nella sua accezione più ampia – sta cambiando la nostra quotidianità, impatta sul nostro modo di lavorare, di muoversi e sui nostri stili di vita.

L’edizione 2022 del Tram dell’Innovazione sarà fruibile interamente online sul sito di Women&Tech, previa registrazione gratuita, e trasmesso per tutta la durata dei tre giorni anche in diretta streaming sui canali Facebook, Linkedin e YouTube dell’Associazione, nonché su quelli dei partner coinvolti. I contenuti degli incontri saranno fruibili anche on demand, al termine dell’evento.

Gli ospiti che si daranno il cambio alla guida virtuale del Tram dell’Innovazione racconteranno ai cittadini i grandi cambiamenti in corso oggi nel mondo del lavoro: dalle professioni del futuro che richiedono formazione specialistica, competenze digitali e soft skill, all’impatto che il Covid ha avuto nella vita delle persone che desiderano oggi riequilibrare la dimensione professionale con quella privata e alla conseguente necessità di ripensare nuovi modelli organizzativi. Si parlerà, inoltre, di robot e della loro evoluzione ma anche di persone e del ruolo essenziale che esse giocano per il successo del business sempre più globale, di come attirarle e formarle. Non mancherà, infine, il tema della sostenibilità dedicato alle figure professionali più richieste in questo ambito con un’analisi delle opportunità che derivano dalla green economy.

“Il Tram dell’Innovazione vuole essere un laboratorio vivente in continua evoluzione, che intercetta anno dopo anno le trasformazioni della nostra società e cerca di raccontarle attraverso la voce dei protagonisti”, spiega Gianna Martinengo, imprenditrice e fondatrice di Women&Tech. “Inclusione, sostenibilità, equità sono i nostri temi guida in un mondo che sta cambiando e a cui la pandemia ha dato una brusca accelerazione. L’obiettivo è quindi di divulgare, a una platea quanto più ampia possibile e con un linguaggio chiaro e semplice, i nuovi trend, le nuove professioni e le competenze necessarie per affrontare la digital transformation: in sintesi, il futuro che ci attende”.

Da quest’anno il Tram dell’Innovazione aderisce alla Coalizione Nazionale di Repubblica Digitale, l’iniziativa strategica promossa dal Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri nel quadro della strategia “Italia 2025” con l’obiettivo di combattere il divario digitale di carattere culturale presente nella popolazione italiana.

Partner del Tram dell’Innovazione sono: 3M, Banca Generali, Banca Mediolanum, Dessault Systèmes, Kelly Services Italia, Kyndryl Italia, Oracle, SAP, Siemens.

Il programma del Tram dell’Innovazione

29 marzo 2022

  • 13:30 – 14:15 Specializzazione, competenze digitali, soft skills: le chiavi d’accesso alle professioni del futuro – Kelly Services Italia
  • 14:30 – 15:15 Cittadini dei dati e altri mestieri del futuro – Oracle
  • 15:30 – 16:15 Il nuovo “Rinascimento lavorativo”. L’esperienza di Banca Mediolanum

30 marzo 2022

  • 13:30 – 14:15 La prossimità del supervisore da remoto – 3M
  • 14:30 – 15:15 Digitale e Robotica, il sapore del futuro – SAP
  • 15:30 – 16:15 Re-inventing banker: l’evoluzione del consulente finanziario e non solo… – Banca
    Generali

31 marzo 2022

  • 13:30 – 14:15 Le competenze di successo per business tecnologici, digitali e globali: le sfide del presente, tra
    internazionalità e genere – Siemens
  • 14:30 – 15:15 Innovazione e Sostenibilità: perché il futuro è oggi? – Dassault Systèmes
  • 15:30 – 16:15 Sali a bordo del tram dell’innovazione con Kyndryl Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e si è affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è una testata del Network Digital360 diretta da Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.