Qualcomm presenta nuove funzionalità del sistema Snapdragon X70 Modem-RF

Qualcomm Technologies ha annunciato nuove capacità per il sistema Snapdragon X70 5G Modem-RF, basate sulla soluzione modem-to-antenna 5G di quinta generazione.

L’annuncio, dato nel corso del summit Qualcomm dedicato al 5G, era stato anticipato dall’azienda in occasione del Mobile World Congress, che si è tenuto a Barcellona dal 28 febbraio al 3 marzo 2022.

Sfruttando la potenza dell’AI per prestazioni 5G innovative con 10 Gigabit di download 5G, la velocità di upload, bassa latenza, copertura ed efficienza energetica, Snapdragon X70 offre la massima flessibilità agli operatori 5G globali per massimizzare le risorse dello spettro, per la migliore connettività 5G possibile.

Snapdragon X70 fornisce funzionalità avanzate, come Qualcomm 5G AI Suite, Qualcomm 5G Ultra-Low Latency Suite, Qualcomm 5G PowerSave Gen 3, uplink carrier aggregation, mmWave standalone e 4X sub-6 carrier aggregation, per  prestazioni 5G senza pari.

Qualcomm Smart Transmit 3.0 è una funzione aggiornata a livello di sistema concessa in licenza da Qualcomm Technologies, che ora estende il supporto alla gestione della potenza di trasmissione Wi-Fi e Bluetooth. Consente di calcolare in tempo reale la media della potenza di trasmissione nelle radio 2G-5G, mmWave, Wi-Fi (2.4GHz 6/6E/7) e Bluetooth (2.4) per prestazioni radio superiori.

Smart Transmit 3.0 estende la copertura 5G e migliora la velocità di uplink, ottimizzando le trasmissioni attraverso le antenne cellulari, Wi-Fi e Bluetooth. Smart Transmit 3.0 aiuta i dispositivi a gestire in modo intelligente la potenza di trasmissione, consentendo agli utenti di usufruire di una connettività più veloce e affidabile.

MmWave standalone è la prima connessione 5G di questo tipo, con velocità di picco di oltre 8 Gbps, ed è stata ottenuta utilizzando il 5G Protocol R&D Toolset di Keysight con un dispositivo 5G di test alimentato da Snapdragon X70.

Il traguardo è stato raggiunto nei laboratori di integrazione e test 5G di Qualcomm Technologies a San Diego. Il 5G standalone mmWave consente la distribuzione di reti e dispositivi 5G mmWave senza l’utilizzo di un ancoraggio sullo spettro sub-6 GHz.

Ciò offre agli operatori una maggiore flessibilità per fornire accesso wireless a banda larga in fibra con velocità multi-Gigabit e latenza ultra-bassa a clienti residenziali e commerciali.

“Snapdragon X70 offre agli operatori la possibilità di fornire capacità 5G estreme, velocità di dati multi-Gigabit e nuovi casi d’uso per tutti i dispositivi, dagli smartphone ai laptop, alle apparecchiature di accesso wireless fisse, alle macchine industriali e altro ancora”, commenta Durga Malladi, Senior Vice President e General Manager della divisone Cellular Modems and Infrastructure di Qualcomm Technologies.

All’evento Qualcomm 5G Summit, l’azienda ha mostrato anche altre funzionalità dello Snapdragon X70, come le prestazioni 5G potenziate dall’intelligenza artificiale e l’aggregazione di carrier 5G sub-6 GHz su tre canali TDD, con velocità di download di picco fino a 6 Gbps. L’aggregazione di carrier 5G consente velocità medie superiori e connessioni più robuste in condizioni difficili.

Snapdragon X70 è attualmente in fase di campionamento per i clienti. Il lancio di dispositivi mobili commerciali basati su Snapdragon X70 è previsto per la fine del 2022.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.