Andrea Bianchi, Amministratore Delegato di Heidenhain Italiana Srl, succede a Fabrizio Scovenna (Rockwell Automation) alla guida di Anie Automazione, l’associazione confindustriale che rappresenta il settore dell’automazione in Italia come parte della Federazione Anie.

La nomina di Bianchi, che era stata già approvata nell’assemblea di Anie Automazione, è stata formalizzata ieri in occasione dell’Assemblea annuale 2022 della Federazione Anie, insieme con altre due novità nelle altre associazioni federate: Michele Viale, Presidente e Amministratore Delegato di  Alstom Ferroviaria Spa, è stato eletto Presidente di Anie Assifer, e Ilario Lisei, Responsabile vendite Italia prescrizione di BTicino Spa, guiderà di Anie CSI – Componenti e Sistemi per Impianti.

Sono invece stati riconfermati alla Presidenza delle rispettive Associazioni: Angelo Fumagalli, Consigliere di Amministrazione Schindler Italia e Area Manager Est Europa per il gruppo, per Anie Assoascensori e Federica Guidi, Presidente e Amministratore Delegato di Ducati Energia Spa, per Anie Energia. Confermati anche (per il terzo mandato) Alberto Pinori, Direttore Generale presso Fronius Italia Srl, per Anie Rinnovabili; Luciano Pini, Head of South EMEA & Nordic Industrial Digital Transformation Strategic Biz Development di STMicroelectronics, per Anie Componenti Elettronici; Carlo Scarlata, Amministratore Delegato di Prysmian Italia, per Anie AICE – Cavi e Conduttori Elettrici; Giulio Iucci, Amministratore Delegato di Metrovox Srl, per Anie Sicurezza.

Chi è Andrea Bianchi

Andrea Bianchi, nato a Pavia nel 1959 e laureato in Ingegneria Elettronica, è Amministratore Delegato di Heidenhain Italiana dal 2002.

In precedenza, ha maturato una solida esperienza in General Electric in particolare nel settore dei sistemi e servizi per l’automazione, fino ad assumere la responsabilità della business unit. Completa la sua formazione professionale, la direzione della divisione apparecchi per l’illuminazione in Philips.

Nel 2013 Bianchi è anche stato Presidente di Ascomut, Associazione Italiana Macchine Tecnologie e Utensili federata in Confcommercio.

“Durante il mio mandato – ha affermato Bianchi – ci troveremo a fare i conti con l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) che si propone di avere un impatto significativo sulla crescita economica e della produttività.  È un’opportunità per il nostro Paese e può rappresentare un’importante terreno di crescita per i nostri associati. Anie Automazione deve attivarsi per stabilire, ove richiesto, un anello di congiunzione tra le aziende e i soggetti attuatori, facendo proprio il ruolo di tramite e rappresentante con la PA. Ruolo che dovrà mantenere anche nei confronti delle misure a favore della trasformazione digitale della nostra nazione, passaggio evolutivo cruciale del quale, come Associazione, dobbiamo monitorare gli sviluppi, supportare e raccogliere le istanze delle imprese, e tenere il confronto aperto con tutti gli stakeholder coinvolti”.

La nuova struttura organizzativa di Anie Automazione

Per il biennio 2022-2024 Andrea Bianchi sarà coadiuvato da tre Vice Presidenti: Maria Chiara Franceschetti (Gefran Spa), Fabio Massimo Marchetti (Var Group Spa) E Fabio Udine (Logika Control Srl), Oltre Che Dall’Immediate Past President Fabrizio Scovenna (Rockwell Automation Srl).

Rappresentante nel Consiglio Generale di Federazione Anie (PMI) è Sergio Vellante (Lenze Italia Srl), mentre Rappresentante nel Consiglio Generale di Federazione Anie è Sabina Cristini (Siemens Spa).

I consiglieri sono:

  • Bassani Simone – Wittenstein Spa
  • Bertoldi Marco – Bonfiglioli Riduttori Spa
  • Colombo Mario – Esa Spa
  • Crespi Maurizio – Rockwell Automation Srl
  • Ferrandino Giorgio – Sew-Eurodrive Sas
  • Giulianetti Claudio – Schneider Electric Spa
  • Grattieri Marzio – B&R Automazione Industriale Srl
  • Maffioli Andrea Italo – Bosch Rexroth Spa
  • Nava Alessio – Eaton Industries Italy Srl
  • Parodi Antonio – Festo Spa
  • Porta Massimo – Omron Electronics Spa
  • Villa Marco – Rittal Spa

Presidenti di Area sono invece

  • Duilio Perna (Beckhoff Automation Srl) per la Meccatronica e Automazione Discreta
  • Fabio Massimo Marchetti (Var Group Spa) per la Digitalizzazione dei Processi e dei Prodotti
  • Marco Svara (Gefran Spa) per Interconnessione e Controllo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ membro del Consiglio Direttivo di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.