Automazione, Machine Learning e Intelligenza Artificiale, i tre moschettieri per la sicurezza OT

Secondo Gartner, i criminali informatici sono in grado di sfruttare le reti OT (operational technology) come strumento di attacco. Negli ultimi tempi, infatti, gli attacchi rivolti a sistemi hardware e software che monitorano o controllano asset, apparati e processi produttivi sono diventati sempre più frequenti, favoriti dal crescente intreccio di IT e OT. Quali sono quindi gli elementi da considerare nella definizione di una strategia di protezione di questi ambienti? L’opinione di Umberto Pirovano, Manager System Engineering di Palo Alto Networks

Continua a leggere