L’efficienza energetica nell’industria al centro del webinar di Made del 19 ottobre

“Efficienza energetica nell’industria: la flessibilità dei carichi come strumento per innovare”: sarà questo il tema che animerà il prossimo webinar organizzato da Made, il Competence Center milanese dedicato alle tecnologie dell’Industria 4.0.

L’evento, in programma per il 19 ottobre alle 14:30, rientra nell’ambito degli eventi “Made 4 webinar”, una serie di appuntamenti tecnici e improntati all’introduzione alle tecniche e gli strumenti principali della Quarta Rivoluzione Industriale.

Il webinar sarà diviso in vari momenti, con due principali interventi: il primo dal titolo “il ruolo della flessibilità dei carichi nel sistema elettrico del futuro” e a cura di Ricerca sistema Elettrico (RSE), mentre il secondo sarà a cura di Unareti e si incentrerà su “il mercato dei servizi di Flessibilità locale: sviluppo di una nuova metodologia per la gestione della rete”.

I partecipanti, inoltre,  ascolteranno delle testimonianze dirette delle opportunità legate all’efficienza energetica dell’industria, grazie alla presentazione di alcuni use case rilevanti.

Il webinar sarà l’occasione per presentare la nuova Survey sui servizi di Flessibilità energetica nel Manifatturiero, a cui è ancora possibile partecipare cliccando su questo link, mentre invece per partecipare al webinar occorre registrarsi a questa pagina.

Oltre a questi appuntamenti più strettamente tecnici, il programma di eventi di “Made 4 Webinar” include appuntamenti dedicati all’analisi degli scenari futuri della fabbrica, che rientrano nell’ambito degli eventi “Made 4 Future”.

Grazie a questi due filoni di webinar tematici, il Competence Center milanese offre una prospettiva di insieme sulle sfide, i trend e le opportunità legate a Industria 4.0, declinate anche lungo i filoni di trasformazione digitale e sostenibile. 221019_M4W (1)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.