Servitizzazione, il 10 e l’11 novembre a Firenze torna l’Asap Forum

L’evoluzione dei modelli di business nell’era della data economy prende spesso la strada della servitizzazione. A questo interessante tema è dedicato l’appuntamento annuale dell’ASAP Service Management Forum – Servitization, che quest’anno torna in presenza a Firenze il 10 e l’11 novembre.

Indice degli argomenti

Il contesto

Viviamo in un periodo storico affetto da profonda incertezza, dovuta a una moltitudine di fattori quali globalizzazione e instabilità geopolitica, digitalizzazione e transizione energetica, cambiamenti sociali e demografici, effetti della pandemia covid. Il contesto economico è sempre più imprevedibile, le imprese industriali sono impegnate ad innovare prodotti, servizi e processi di produzione e vendita per adattarli a quanto mutevolmente richiesto dai mercati.

Lo sviluppo di servizi avanzati e di modelli di business servitizzati, quali il fleet management, le sottoscrizioni e le formule di equipment-as-a-service, possono in alcuni contesti essere la risposta al richiesto cambiamento di paradigma. Questo cambiamento richiede sperimentazione, sviluppo di nuove capacità e sfruttamento di nuove tecnologie.

Il XIX Asap Forum ha l’obiettivo di tratteggiare le direttrici di evoluzione dell’impresa industriale, ponendo enfasi sul ruolo che le tecnologie emergenti e l’intelligenza artificiale avranno nello sviluppo ed erogazione di servizi digitali, adatti a contesti sociali ad alta intensità di cambiamento.

Il programma

Il 10 novembre, la prima giornata di lavori (inizio previsto ore 17.00) presso l’Istituto degli Innocenti di Firenze, sarà, come da tradizione, riservata agli aderenti della Community Asap: sarà il momento per tratteggiare le evoluzioni attese per il “service del futuro”. Direttori e manager avranno l’occasione di confrontarsi con esperti internazionali come Heiko Gebauer del Fraunhofer IMW e Jim Spoher già direttore IBM – Cognitive OpenTech. Chiuderà il pomeriggio di lavori la cena sociale.

Il giorno 11 Novembre (9.00-13.00), aperto a tutti e fruibile anche online, si articola invece in tre sessioni. La prima, con testimonianze di estremo interesse da parte di imprese leader di mercato, quali Volkswagen e Schneidereit (gruppo Electrolux Professional) e Schnell, è finalizzata ad illustrare le sfide attuali. a seconda, che coinvolge aziende leader di soluzioni tecnologiche quali ServiceMax, Servitly e Zuora è finalizzata ad illustrare le direzioni di evoluzione. La terza sessione, con l’aiuto di accademici ed esperti di tecnologie e di fenomeni sociali come Massimo Chiriatti di Lenovo ed il Prof. Stefano Tomelleri, ha l’obiettivo di produrre ipotesi sulla società del futuro.

I relatori delle due giornate:

▪ Massimo Chiriatti – Chief Technical & Innovation Officer Lenovo
▪ Stefano Tomelleri – Full professor in sociology at University of Bergamo
▪ Heiko Gebauer – Fraunhofer IMW, Visiting Professor at Linkoping University
▪ Jim Spohrer – Member Board of Directors, International Society of Service Innovation Professionals (ISSIP)
▪ Coen Jeukens – VP Global Customer Transformation, Servicemax
▪ Marcello Moresco – Leonardo Automation e Coordinatore Sez. Service di Aiman
▪ Tabea F. Osthaus – Manager Projects & Expansion Functional Sales, Schneidereit
▪ Testimonianza di Schnell
▪ Testomonianza di Volkswagen
▪ Stefano Butti – Founder & Ceo, Servitly
▪ Coen Jeukens – VP Global Customer Transformation, Servicemax
▪ Elisabetta Sacillotto – Strategic sales lead, Zuoora
▪ Federico Adrodegari –Centro Asap e Laboratorio Rise, Università di Brescia
▪ Giuditta Pezzotta – Centro Asap e Laboratorio Cels, Università di Bergamo
▪ Mario Rapaccini – Centro Asap e Laboratorio Ibis, Università di Firenze
▪ Nicola Saccani – Centro Asap e Laboratorio Rise, Università di Brescia ▪ Lucrenzia Songini – Centro Asap, Università Piemonte Orientale

Per iscrizioni: clicca qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e si è affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è una testata del Network Digital360 diretta da Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.