Per l’Italia PIL a +5% nel 2021 e +4,2% nel 2022: ecco le previsioni d’estate della Commissione europea

Il miglioramento della situazione sanitaria sta consentendo una graduale riapertura di tutte le attività, aumentando la fiducia di imprese e consumatori e dando il via alla ripresa economica in tutti gli Stati membri. Per l’Italia la crescita reale del PIL dovrebbe raggiungere il 5,0% nel 2021 – un dato significativamente migliore di quello delle previsioni di primavera – e il 4,2% nel 2022. Gli investimenti pubblici e privati restano il principale motore di crescita.

Continua a leggere

Gentiloni: “Le misure fiscali hanno protetto l’economia e aperto la strada alla ripresa”

Secondo le previsioni di primavera, l’economia dell’UE dovrebbe crescere del 4,2% nel 2021 per poi rafforzarsi ulteriormente (+4,4%) nel 2022. Nella zona euro, la crescita del PIL è prevista rispettivamente al 4,3% e al 4,4%. Per l’Italia, il PIL reale dovrebbe aumentare del 4,2% quest’anno e del 4,4% nel 2022. Il commissario Paolo Gentiloni sottolinea il ruolo delle misure fiscali, che “hanno protetto l’economia e aperto la strada alla ripresa”.

Continua a leggere