Produzione industriale, il 2020 chiude con un calo dell’11,4%

I dati Istat relativi alla produzione industriale di dicembre 2020 mostrano una flessione dell’11,4% rispetto ai livelli del 2019. Si tratta del secondo peggior dato mai registrato dall’inizio della rilevazione, successivo solamente al dato registrato nel 2009. Il calo ha riguardato tutti i settori dell’economia, con il primato negativo per i beni di consumo, che registrano un calo di produzione del 9,8% rispetto ai livelli di dicembre 2019. Meno marcata la flessione per i beni strumentali e per l’energia, mentre si registra un incremento tendenziale solo per i beni intermedi.

Continua a leggere