DigiLab: Il Politecnico di Bari cerca 40 giovani talenti per favorire la cultura d’impresa

Il Politecnico di Bari ha indetto un bando di selezione nell’ambito del progetto DigiLab, un progetto finanziato dal MIUR, per promuovere la cultura imprenditoriale attraverso l’incontro e il confronto (contaminazione) di competenze di giovani ed esperti provenienti da vari contesti, scientifici ed umanistici.

Il bando

Un’attenzione particolare il progetto lo rivolge alla digital economy e alle sue applicazioni nei comparti del business e del terzo settore, quali la green economy, l’agroalimentare, l’industria, il commercio, la sanità, la pubblica amministrazione, il turismo, l’entertainment, il volontariato, l’assistenza sociale, la ricerca.

Il bando di selezione mette in palio l’ammissione di quaranta partecipanti ad un percorso di apprendimento finalizzato alla realizzazione di progetti innovativi per lo sviluppo dell’economia e del territorio.

Il Politecnico, nello svolgimento del corso che avrà durata semestrale, si avvarrà del contributo di diversi partner locali, nazionali ed internazionali, tra cui Università, Imprese, Distretti Tecnologici e Produttivi, Associazioni No Profit, Ospedali, Enti pubblici, Operatori del credito e della finanza, Incubatori.

Le fasi del percorso

Il percorso di apprendimento si comporrà di quattro fasi: Contaminazione Creativa, nella quale i partecipanti sperimenteranno metodologie e tecniche di supporto alla creatività; Contaminazione Digitale, nella quale i partecipanti si focalizzeranno sulle opportunità delle nuove tecnologie digitali abilitanti nei vari settori socio-economici; Contaminazione Territoriale, nella quale i partecipanti interagiranno in modo dinamico con gli attori del territorio per far emergere opportunità di innovazione e infine, Innovation proposal, ove ai partecipanti verranno forniti gli strumenti per sviluppare le proprie idee e trasformarle in progetti di innovazione economica e sociale, in modo da poter confrontarsi con gli stakeholders per cogliere opportunità di rewards come stage, collaborazioni e finanziamenti.


Nelle diverse fasi verranno utilizzate metodologie didattiche innovative. Le attività formative avranno luogo nella sede principale del DigiLab e in sedi itineranti. Nella parte conclusiva del percorso, i partecipanti, raggruppati in team e supportati da mentor e coach esperti, svilupperanno un’idea progettuale di attività innovativa che potranno presentare e discutere anche in eventi pubblici appositamente organizzati. La partecipazione al percorso formativo è obbligatoria. Il rilascio dell’attestato finale è subordinato ad una frequenza minima del 75% delle ore previste nonché alla partecipazione ad un evento finale di presentazione dei risultati delle propria attività.

Al termine del percorso formativo, ai team partecipanti che ne faranno richiesta, potrà essere consentito di continuare a disporre di spazi e servizi loro riservati per un massimo di ulteriori sei mesi e di essere supportati dal DigiLab nella diffusione dei loro progetti presso operatori specializzati, nonché nella partecipazione a competizioni locali, regionali e nazionali. I partecipanti avranno a disposizione tavoli da lavoro e strutture open space, strumenti e attrezzature tecnologiche idonee allo sviluppo delle proprie idee, nonché accesso a tutte le risorse fisiche e virtuali disponibili presso il DigiLab che avrà sede nel campus universitario.

I costi relativi alle trasferte dei partecipanti per visite al di fuori delle sedi istituzionali del DigiLab, così come le dotazioni tecnologiche a loro disposizione e gli interventi di formazione e coaching, saranno sostenuti dal Politecnico di Bari nel rispetto delle disposizioni e dei limiti dispesa stabiliti dal MIUR. La partecipazione al corso è gratuita. Il costo dell’iniziativa formativa infatti è a carico del Politecnico di Bari. Infine, ai partecipanti che avranno superato con esito positivo l’intero percorso di apprendimento sarà riconosciuto un numero massimo di crediti formativi universitari (CFU) pari a quindici e sarà altresì rilasciato un attestato finale.

Gli interessati pertanto, devono presentare domanda di ammissione al DigiLab utilizzando l’apposito modulo online reperibile sul sito digilab.poliba.it entro il 30 novembre 2017.

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

Innovation Post ha 487 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Innovation Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest