Industry 4.0 360 Summit: produttività, sostenibilità e tecnologie abilitanti nel solco del PNRR

Si rinnova il prossimo 10 marzo l’appuntamento con l’Industry 4.0 360 Summit. Il titolo dell’edizione 2022 è: “Industria 4.0: Produttività, sostenibilità e tecnologie abilitanti nel solco del PNRR – Sfide, opportunità e incentivi che danno forma al futuro della manifattura italiana”. A sessioni con focus sulle tecnologie abilitanti (Industrial IoT, Robotica, Cloud, Additive ecc.) si affiancheranno delle sessioni di analisi incentrate su approfondimenti tematici trasversali: Manifattura circolare & ESG, Nuovi modelli di business – Servitization, Formazione, competenze e occupazione. Non mancheranno anche momenti di approfondimento sulle opportunità offerte dal PNRR e dal piano Transizione 4.0.

Continua a leggere

Filippo Girardi è il nuovo presidente della Federazione Anie: “Il 2022 sarà un anno decisivo per il futuro del Paese”

Filippo Girardi, presidente e amministratore delegato di Midac Batteries azienda con sede a Soave (VR), è il nuovo presidente della Federazione ANIE, l’associazione che rappresenta in seno a Confindustria le aziende del settore dell’elettronica e dell’elettrotecnica con un fatturato aggregato di 79 miliardi di euro.

Continua a leggere

Transizione 4.0, il tetto sale a 50 milioni per investimenti orientati alla transizione ecologica

Nel Decreto Sostegni Ter il Governo interviene sul Piano Transizione 4.0 appena rinnovato per il triennio 2023-2025, prevedendo l’introduzione di un nuovo scaglione per gli investimenti digitali che dimostreranno di perseguire un obiettivo di transizione ecologica. Nell’articolo il testo della norma apparso in gazzetta ufficiale, un esempio concreto e tutti i dubbi che il decreto ministeriale sarà chiamato a sciogliere.

Continua a leggere

La Ragioneria dello Stato fuga ogni dubbio: sì alla cumulabilità degli incentivi coperti dal PNRR (incluso Transizione 4.0) con altre misure

Le misure di incentivo finanziate in tutto o in parte con le risorse del PNRR, come ad esempio i crediti di imposta previsti dal piano Transizione 4.0, possono essere cumulate con altre agevolazioni, a patto naturalmente di non coprire gli stessi costi. A specificarlo in via definitiva è la Circolare N. 33 della Ragioneria dello Stato datata 31/12/2021 e firmata dal Ragioniere Generale dello Stato Biagio Mazzotta. 

Continua a leggere

Banda ultralarga, parte la fase 2 del piano: Voucher per le imprese da 300 a 2.000 euro

Dopo il flop della fase 1 dedicata alle famiglie a basso reddito, il piano Voucher previsto dalla Strategia italiana per la banda ultralarga entra nella fase 2 e punta a supportare la digitalizzazione delle imprese. Il decreto mette sul piatto oltre 600 milioni di euro in voucher che avranno un valore compreso tra 300 e 2.000 euro.

Continua a leggere

Con la quarta rivoluzione industriale la manifattura vira al digitale: per Anie Automazione in arrivo una nuova organizzazione

Una nuova organizzazione che dia maggiore coerenza alla proposta associativa e porti maggiore efficienza e capacità di sfruttare le sinergie esistenti tra i vari comparti rappresentati: è stato avviato ufficialmente oggi, in occasione dell’Assemblea annuale di Anie Automazione, il dibattito con i soci che dovrebbe sfociare, il prossimo anno, in una nuova configurazione (e un nuovo nome) della struttura associativa.

Continua a leggere

L’industria meccanica cresce e supera i valori pre-crisi. Nocivelli: “Usare al meglio i fondi del PNRR per la transizione digitale ed ecologica”

Con una crescita prevista del 15,1% per il 2021 la Meccanica varia italiana dovrebbe superare i valori record del 2019, raggiungendo un fatturato di 52 miliardi di euro. In occasione dell’assemblea dell’associazione presentato anche il Manifesto della Meccanica per il 2022, che quest’anno si intitola ‘La meccanica italiana verso sfide sostenibili’: trasformazione digitale, rivoluzione verde e transizione ecologica rappresentano una sfida e una necessità per cui l’Italia deve utilizzare al meglio le risorse del PNRR

Continua a leggere

L’economia italiana tornerà sopra il livelli pre-crisi nella prima metà del 2022: le previsioni di Confindustria

Secondo il rapporto del Centro Studi Confindustria sugli scenari futuri dell’economia italiana, il Pil dovrebbe crescere del 6,1% nel 2021, 2 punti in più rispetto alle stime di aprile, seguito da un ulteriore +4,1% nel 2022. Oltre alle dinamiche positive di investimenti e industria, segnali positivi anche per il consumo, i servizi, l’export e l’occupazione. Secondo le previsioni, la robusta ripartenza del Pil riporterebbe la nostra economia sopra i livelli pre-crisi nella prima metà del 2022, in anticipo rispetto alle attese iniziali.

Continua a leggere

Ricerca in filiera, ecco come il Governo intende investire i 6 miliardi previsti dal PNRR

Il PNRR prevede investimenti per 6 miliardi dedicati a strutture che rafforzino la ricerca in filiera: partenariati estesi, centri nazionali, ecosistemi dell’innovazione e infrastrutture per ricerca e innovazione. Nella prima cabina di regia del Governo sul PNRR sono stati messi a punto il numero di queste strutture e le 20 tematiche su cui si focalizzeranno le loro attività: dall’intelligenza artificiale alle neuroscienze, dall’energia all’agritech, dalle telecomunicazioni alla mobilità sostenibile.

Continua a leggere