Le novità Vipa Italia a SPS 2018

Nel ventesimo anniversario dalla sua fondazione, Vipa Italia parteciperà a SPS IPC Drives Italia, a Parma dal 22 al 24 maggio (Pad. 5 – Stand E026), per presentare le novità in ottica Industria 4.0 della propria gamma di soluzioni per l’automazione industriale: il Feature-Pack V2.4 e i pannelli operatore Smart e Cloud.

Il Feature-Pack V2.4

Con il Feature-Pack V2.4 le nuove CPU Micro e le CPU Slio hanno potenziato le loro prestazioni. Ora sono tutte disponibili con Profinet Controller, I-Device, WebServer, WebVisu e altre funzioni che le rendono Industry 4.0 Ready.
Il Profinet Controller con accesso ad 8 devices per le CPU Micro e 013 permette una rapida connessione al bus Profinet per la gestione di IO, Drives, ecc. Con Profinet I-device è possibile un facile scambio dati con altri controller, mentre la funzione MRP client CPU permette l’inserimento in reti ridondanti. La funzione WebServer nella CPU permette il collegamento fino a quattro client e l’accesso di fino a 30/60 (HTTP/HTTPS) variabili sincrone per progetti fino a 10 MB. Attraverso WebVisu sono poi rese disponibili le variabili ai nuovi Touch Panel tipo Cloud che Vipa sta introducendo sul mercato. Nuova è anche la diagnostica per Profibus e Profinet tramite PNIODiag FB126.


I pannelli Smart e Cloud

I nuovi pannelli Smart (foto in alto) e Cloud (foto a destra) di Vipa sono compagni perfetti dei PLC della famiglia Slio e Micro. Con lo stesso hardware dei pannelli Smart panel, quelli Cloud sono la soluzione ideale per applicazioni meno complesse, senza sacrificare velocità, facilità di utilizzo e qualità. I nuovi Cloud Panel garantiscono elevate prestazioni e sono ottimizzati per applicazioni web, offrono un elevato rapporto qualità/prezzo, non richiedono nessuna licenza per editor o runtime, si programmano con qualsiasi versione di Speed7 Studio tramite WebVisu, supportano le più recenti tecnologie web, inclusi Html5 e grafica SVG, e dispongono di sistema operativo Linux.

I nuovi Smart Panel, ottimizzati per Movicon 11, rappresentano la scelta ideale per avere un’elevata facilità di utilizzo senza rinunciare alle prestazioni. Sono fino al 40% più veloci rispetto alla precedente serie Eco (a parità di progetto) e supportano la connettività OPC UA (con Movicon 11. 5) e un vasto numero di driver di comunicazione. Dispongono di VNC client per la manutenzione e il controllo da remoto, il sistema operativo installato è Windows Embedded Compact7.

Sia i Cloud che gli Smart Panel sono disponibili nei formati da 4, 3”, 7” e 10”, con touch resistivo 4 fili, schermo widescreen, robustezza e livello di protezione IP66, processore ARM Cortex-A8 da 1 GHz, Ram da 512 MB, flashdisk interna da 4 GB, porta Ethernet, USB-A, RS232/422/485.


 

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

Innovation Post has 431 posts and counting. See all posts by Innovation Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest