La visita in fiera oltre gli stand: un viaggio nei contenuti della prossima SPS Italia

Incontri istituzionali, tavole rotonde, convegni scientifici, seminari tecnici, dibattiti nella digital arena e approfondimenti nell’area Fare Cultura 4.0. Chi visiterà la fiera SPS Italia, dal 22 al 24 maggio, potrà contare su una vasta scelta di contenuti che si vanno ad affiancare alla più completa offerta espositiva in Italia sui temi dell’Automazione e del Digitale al servizio del settore manifatturiero.

In questo articolo vi presentiamo gli highlights dell’offerta contenutistica di SPS Italia, suddividendo le proposte in base al programma dei tre giorni di fiera, di modo da favorire la scelta degli eventi ai quali partecipare.

Qui di seguito anche una mappa della fiera per consentirvi di orientarvi tra i padiglioni, tenendo conto che i padiglioni in cui ci saranno convegni e workshop sono il 7 e il Digital District.


Martedì 22 maggio: da David Orban all’Intelligenza artificiale

Motori già caldi sin dalla mattinata del primo giorno di fiera. Il benvenuto in fiera sarà dato nella sala cioccolato del padiglione 7 da Thomas Schäfer, il Ministro delle Finanze dell’Assia, il Land di cui è capoluogo Francoforte, Wolfgang Marzin, Presidente e CEO di Messe Frankfurt GmbH, e Donald Wich, Amministratore Delegato di Messe Frankfurt Italia. Subito dopo Fabrizio Scovenna, presidente di ANIE Automazione, presenterà i dati di mercato dell’automazione industriale in Italia. A seguire il Keynote speech di David Orban, il visionario ungherese professore della Singularity University, che interverrà sulle sfide del futuro per uomo e tecnologia.

Alle 11:30 nella stessa sala la tavola rotonda “Automazione industriale innovativa per vocazione: le sfide del futuro per uomo e tecnologia” di cui saranno protagonisti Sonia Bonfiglioli, Presidente Bonfiglioli, Josef Nierling, CEO Porsche Consulting, Mario Pepe, CFO Doucal’s, Andrea Salati Chiodini, Titolare Minerva Omega Group, e il professor Marco Taisch della School of Management del Politecnico di Milano.

In alternativa a questo appuntamento è possibile, sempre nella giornata del 22 maggio, andare nella Digital Arena nel nuovo padiglione Digital District dove per tutta la giornata si parlerà di trasformazione digitale, cyber security, cloud. Tra i relatori Fabio Moioli di Microsoft. Questo l’elenco completo degli interventi:

  • 9.45 Industry 4.0: aumentare la competitività dell’impresa. app2b, Elena Laudato
  • 10.30 Il Software Industriale a supporto della digitalizzazione delle aziende. WG Software Industriale di ANIE Automazione, Roberto Filipelli
  • 11.00 Transforming our World with Augmented Intelligence. Microsoft, Fabio Moioli
  • 12.00 Thinking security to ensure productivity. La strategia di Siemens per la sicurezza degli impianti industriali. Cyber Hour powered by Siemens, Christian Sartori
  • 13.30 Dal protocollo industriale al Cloud. Inizia la tua trasformazione digitale con EFA! EFA AUTOMAZIONE, Emilio Persano
  • 14.30 Vibram e Altea Up Robochain – Migliorare il Time to Market tramite modelli matematici di Ottimizzazione della programmazione. Altea UP, V. Basilico – A. Grieco – P. Violini
  • 15.30 Endian: Cybersecurity e analytics per l’Industria 4.0. Endian, Marco Bonaventura
  • 16.30 La digitalizzazione in azione, per ogni realtà aziendale: dal posizionamento completo al sistema operativo IoT MindSphere. Siemens, G. Biffi – A. Olivini
  • 17.30 La Robotica Collaborativa ed il natural language processing, tecnologie abilitanti per la trasformazione digitale delle imprese. ALASCOM, Salvatore Tramonte

Nell’Arena Fare Cultura 4.0, che si trova nel padiglione 7, un terzo percorso contenutistico di assoluto interesse con interventi a cura di università, istituzioni e consorzi. Questo il programma.

  • 10.00 Il progetto IMPROVE – Digital Twin per la fabbrica 4.0. Università di Modena e Reggio Emilia – IMPROVE PROJECT, Cesare Fantuzzi
  • 11.00 ProM Facility: il laboratorio di prototipazione di Polo Meccatronica a Rovereto. Trentino Sviluppo, Paolo Gregori
  • 12.00 Logistica e Supply Chain: strategia e gestione nell’era Industria 4.0. Speedhub – Digital Innovation Hub, R. Colciago – E. Romano – I. Russo
  • 13.00 Il Progetto Omron Educational: la parola a studenti e insegnanti. Omron Electronics, Michele Di Benedetto
  • 14.00 Generazione di traiettorie a tempo minimo per veicoli mobili – Sistemi IoT basati su unità inerziali per Industria 4.0. Università degli Studi di Parma, L. Consolini – G. Ferrari
  • 15.00 Stato dell’arte Industry 4.0: casi applicativi. Consorzio Intellimech, V. Pesenti – A. Piccinini
  • 16.00 Comprendere l’Industry 4.0 in 7 parole. Robert Bosch, Andrea Damiani
  • 17.00 Capitale umano e Industria 4.0. Fondazione ITS MAKER, Daniele Vacchi

L’ultimo percorso offerto dalla prima giornata è il convegno scientifico che si terrà nel pomeriggio in Sala cioccolato (Pad. 7). Il titolo è “Intelligenza artificiale: visione e connettività per la Digital Transformation“. Questo convegno garantisce il conseguimento di Crediti Formativi Professionali per gli ingegneri. Il programma prevede:

  • 4.00 Saluti, Ordini Ingegneri
  • 14.10 Integrazione della Visione nel sistema di automazione PC-based. Alessandro Bruneri, Beckhoff Automation
  • 14.30 Il ruolo del software di supervisione negli impianti di Sacmi Imola nel contesto dell’Industria 4.0. Giuseppe Menin, COPA-DATA  Massimiliano Baruzzi, Sacmi Imola
  • 14.50 Achieving network security with a permanent network monitoring in Automation 4.0. René Heidl, Indu-Sol
  • 15.10 Camme elettroniche e flessibilità nel contesto industria 4.0. Paolo Andreoli – Paolo Sticchi, Lenze Italia
  • 15.30 Industry 4.0 nel settore Food&Beverage. vo Gloder, Mitsubishi Electric Europe
  • 15.50 Digitalizzazione della produzione: integrazione dei processi al primo posto. Alberto Gironi, Rittal  Giovanni Di Pumpo, EPLAN Software & Service
  • 16.10 Digital Transformation: il valore di Analytics scalabili per applicazioni IIOT. Mauro Galano, Rockwell Automation

Intervengono al convegno diversi membri del comitato scientifico della fiera, rappresentanti di importanti OEM ed end user: Flavio Battistelli, Salvagnini, Marco Cesana, Bayer HealthCare Manufacturing, Antonio Michele Giustino, Solvay, Maurizio Mangiarotti, Johnson&Johnson e Gianpiero Negri, CNH Industrial.

Mercoledì 23 maggio: robotica, efficienza, flessibilità e manutenzione

Nella mattinata di mercoledì 23 maggio, nella Sala Cioccolato del padiglione 7, la tavola rotonda “Robot&Co: la collaborazione nell’industria 4.0″ moderata dal prof. Alessandro Gasparetto. Ospiti saranno: Michele Pedretti, Business Development Manager ABB, Marino Crippa, Head of Sales Digital Factory Bosch Rexroth Italia, Alberto Pellero, Director Strategy & Marketing Division Industries KUKA, Marco Filippis, Product Manager Robot Div. Factory Automation Mitsubishi Electric Europe, Massimo Proverbio, Robotics Account Manager Omron Electronics, Domenico Appendino, Presidente SIRI – Associazione Italiana di Robotica e Automazione.

Nella stessa sala nel pomeriggio il convegno scientifico “Le sfide dell’automazione: efficienza e flessibilità“. Questo l’elenco degli interventi previsti:

  • 14.00 Saluti, Ordini Ingegneri
  • 14.10 PC-based Automation e sistemi distribuiti per l’efficienza e flessibilità della Smart Factory. Angelo Caputi, Beckhoff Automation
  • 14.30 Integrazione 4.0: caso applicativo nel settore dei materiali compositi avanzati. Marco Carlo Fantoni, Cannon Automata
  • 14.50 Processi efficienti, organizzazioni fluide, persone connesse: un caso reale. Luca Cremona, Elettrotecnica ROLD
  • 15.10 The Paradox of Smart Manufacturing. Davide Fuoco, Elmo Motion Control
  • 15.30 Industry 4.0: raccolta, condivisione e sicurezza del dato. Diego Bizzozero, ESA Automation
  • 15.50 Secure production uptime by making your encoders smart and connected. Fredrik Nyberg, Leine & Linde
  • 16.10 Integrazione della tecnologia CNC nelle linee produttive: una nuova visione di smart-factory. Andrea Maramotti, Omron Electronics
  • 16.30 Evoluzione delle macchine automatiche. Riccardo Guaglio, Rockwell Automation

Intervengono al convegno diversi membri del comitato scientifico della fiera: Pierluigi Beomonte Zobel, Università degli Studi dell’Aquila, Davide Borghi, Tetrapak, Silvano Casaro, Rigoni di Asiago, Marco Gagni, Artsana Group, Antonio Michele Giustino, Solvay, Claudio Locatelli, Esperto di settore, Franco Pasquini, Lucart Group.

In parallelo nella Sala Fragola, sempre nel padiglione 7, un secondo convegno scientifico dal titolo “Le sfide dell’automazione: efficienza e manutenzione“.

  • 14.00 Saluti, Ordini Ingegneri
  • 14.10 Safety & Security: quando una buona interazione e progettazione rende una rete Profinet… praticamente perfetta. Micaela Caserza Magro, Genoa Fieldbus Competence Centre
  • 14.30 Modern maintenance for proved technology – Revolution in the PROFIBUS analysis. René Heidl, Indu-Sol
  • 14.50 Dalla manutenzione preventiva a quella predittiva. Il contributo delle tecnologie cardine di Industria 4.0. iuseppe Testa, Lenze Italia
  • 15.10 More efficient maintenance planning and less unscheduled downtime for production machinery and systems. erhard Schmid, LTN Servotechnik
  • 15.30 La transizione. avide Torresan, Mondial
  • 15.50 Essere smart: vantaggi e opportunità nelle industrie 4.0. iosuè Luca Cavallaro, SEW-EURODRIVE
  • 16.10 Rfid: la radiofrequenza può rendere i processi più efficienti? Informazioni in tempo reale, flessibilità e sicurezza dei dati, le nuove sfide per questa tecnologia. ianluca Gervasoni, Siemens

Intervengono: Paolo Abbà, Michelin, Eugenio Alessandria, Ferrero, Marco Baracchi, CRIT, Pierluigi Beomonte Zobel, Università degli Studi dell’Aquila, Riccardo Necchi, Sipa – Zoppas Industries.

Nella Digital Arena (Padiglione Digital District) il programma della giornata si presenta ricco, con interventi sul software industriale 4.0, il MES e la visione artificiale. Questo il programma:

  • 9.45 Analisi predittive per la qualità e la manutenzione nel contesto della gestione delle attività produttive e di ingegnerizzazione dei prodotti. Var Group, Fabio Massimo Marchetti
  • 10.30 Software Industriale 4.0: aree applicative e benefici. WG Software Industriale di ANIE Automazione, Fabio Massimo Marchetti
  • 11.00 Industria 4.0 – Focus MES: il valore dei dati nell’integrazione dei sistemi di fabbrica. Marcegaglia – Techsol, Lorenzo Bonacina
  • 12.00 Costruire competenze per l’industria del futuro. Introduzione alla EY Digital Academy. Rockwell Automation, Roberto Motta
  • 13.30 Identificazione automatica: logistica, tracciabilità e anticontraffazione. Tenenga, Ubaldo Montanari
  • 14.30 ALL YOU CAN TRACK AND TRACE – Integrated Supply Chain Solutions – ESINDUSTRY 4.0 – “Live Demo“. Piattaforma Manutentore 4.0, ESISOFTWARE, L. Cesari – M. Chiaraluce
  • 15.30 Soluzioni avanzate a semiconduttore per il controllo motore. STMicroelectronics International NV, Fabio Chelli
  • 16.30 La visione artificiale: una delle tecnologie abilitanti della fabbrica intelligente. VISION – iMAGE S – AidAM – ANIE Automazione, N. Lo Russo – M. Diani – M. Vecchio

Tornando al padiglione 7, nell’Arena Fare Cultura 4.0 si parlerà di formazione, ma anche di alternanza scuola-lavoro. Questo il programma completo:

  • 10.00 Progettare nell’era del 4.0 – soluzioni e competenze. Festo CTE (Consulting, Training, Education), Roberto Siccardi
  • 11.00 Il 4.0 che vorresti. Scopri come pianificare i tuoi investimenti. Innova Finance, I. Gilli – P. Zuffi
  • 12.00 Il Progetto Educational di Omron: presentazione e testimonianze. Omron Electronics, Michele Di Benedetto
  • 13.00 ITS 4.0: L’importanza della Formazione Terziaria professionalizzante per le competenze I4.0 delle Imprese. ITS Meccatronica Puglia, Roberto Vingiani
  • 14.00 Piattaforma digitale Machine Learning e IoT basato su cloud per implementare la Lean production: come migliorare l’efficienza produttiva utilizzando la tecnologia per il coinvolgimento degli operatori. TechMass, Andrea Massenz
  • 15.00 Robotica basata su percezione avanzata: innovazione e nuove applicazioni – Università di Parma: presentazione del nuovo corso di laurea in Ingegneria dei Sistemi Informativi. Università degli Studi di Parma, S. Caselli – A. Prati
  • 16.00 Formiamo l’impresa digitale: tecnologie, competenze, performance. Siemens, Raffaella Menconi
  • 17.00 Alternanza scuola lavoro: una sfida e una opportunità. Miur – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Carla Galdino

Giovedì 24 maggio: le tecnologie digitali e la cyber security

Menu ricco anche per l’ultima giornata di fiera. La tavola rotonda (Sala Cioccolato, pad. 7, dalle 10 alle 13) ha come titolo “Digital & IIOT: il ruolo delle tecnologie digitali nell’innovazione di processo e di prodotto” e sarà moderata da Teresa Minero, Chair Italian Affiliate & European Affiliate Council Vice Chair di ISPE. Parteciperanno rappresentanti di aziende di primaria importanza del mondo digitale, tra cui Oracle, Sap e IBM. Qui di seguito l’elenco completo dei relatori: Mattia Bertasa, Digital Engineer Electrolux, Fabio Massimo Marchetti, Presidente Gruppo Software ANIE Automazione, Francesco Faccia, Application Engineer Manager – Converting Lenze Italia, Andrea Boccotti, IoT and Industry 4.0 solution leader IBM, Romeo Pruno, Digital Advisor & Manufacturing Industry Lead Microsoft, Simone Marchetti, SCM Sales Development Manager Italy Oracle, Roberto Motta, Business Development Lead Network & Security Services Rockwell Automation, Carla Masperi, COO SAP Italia, Salvatore Caponnetto, Sales director for Vertical Market Pharmaceutical Siemens, Roberto Sannino, R&D manager – Audio & Sensors Platforms STMicroelectronics.

Sempre durante la mattinata, nella sala Fragola del Padiglione 7, l’iniziativa “Welcome to Automation” organizzata da Balluff Automation.

Nella Digital Arena (Digital District) alle 12 alle 13 ci sarà la cyber hour: si parlerà infatti di Cyber Security industriale con una tavola rotonda alla quale parteciperanno relatori di importanti aziende e istituzioni.

Il programma completo degli appuntamenti previsti nella Digital Arena è questo:

  • 9.45 Tecniche di digital twin e algoritmi di diagnostica predittiva. LIAM Lab, Matteo Sartini
  • 10.30 Trasformare i dati in conoscenza e valore: il modello Data-to-Action (D2A). WG Software Industriale di ANIE Automazione – Università di Firenze, Mario Rapaccini
  • 11.00 MdM 4.0 – Machine driven maintenance: la manutenzione guidata dalla macchina nell’automazione industriale. Sygest, Artemio Bisaschi
  • 12.00 Cyber Hour. Modera: Franco Canna, Innovation Post
  • 13.30 Altair Hyperworks: the Platform for Innovation. Altair Engineering, Carlo Seclì
  • 14.30 La scelta che crea valore: connettere, gestire e monitorare apparati, reti e/o applicazioni. Reweb, Marco Colli
  • 15.30 Progettare un nuovo modello di business e un’organizzazione smart nell’era digitale. Pentaconsulting, Massimo Fucci
  • 16.30 INFOR 4.0. La Suite che dà valore alla Smart Factory. INFOR, Giuseppe Boccoli

Nell’Arena Fare Cultura 4.0 (Pad. 7) il programma è invece questo

  • 10.00 Smart Mini Factory – Laboratorio di Industria 4.0. Libera Università di Bolzano, Gabriele Pasetti Monizza
  • 11.00 Riconfigurazione Rapida di sistemi produttivi flessibili. Recam,  . Teferi – M. Viscardi
  • 12.00 FLY: La Talent Academy di Gefran. Gefran, Stefania Berti
  • 13.00 ITS Smart Manufacturing Project: un percorso a misura ITS sull’Industry 4.0. ITS Lombardia Meccatronica – Schneider Electric, A. Cereda – R. Crippa
  • 14.00 Comprendere l’Industry 4.0: Learn, Assess, Implement. Robert Bosch, Emanuele Lucchini
  • 15.00 Internet of Food: dove la blockchain incontra il marketing agroalimentare. CRU Agency by Adv Media Lab, D. Casarin – T. Cattivelli
  • 16.00 L’Industrial Cloud per macchine OEM: incontro tra automazione e IT per una nuova partnership costruttore-end user. 40Factory, Camillo Ghelfi

Buona scelta!

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 840 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest