SPS Italia chiude in crescita

L’ottava edizione di SPS Italia si è chiusa con 35.188 visitatori (+6% sul 2017) e 808 espositori (+9, 5% sul 2017). Automazione, digitale, robotica e visione sono stati i temi su cui si sono confrontati visitatori ed espositori: tre giorni di applicazioni innovative dalle quali è emerso il sapere fare che accomuna costruttori e fornitori di tecnologia, come ci hanno raccontato Donald Wich e Francesca Selva, rispettivamente Amministratore Delegato e Vice President Marketing & Events di Messe Frankfurt Italia.

Il tutto senza dimenticare il ruolo delle competenze e delle skill necessarie alla trasformazione dell’industria italiana: seminari, convegni e area cultura 4.0 hanno rappresentato un punto distintivo di questa edizione insieme al Digital District. Le tecnologie del digitale hanno trovato casa a SPS Italia, riferimento per la trasformazione digitale dell’impresa, dall’automazione al Cloud passando per l’intelligenza artificiale.

Fabrizio Scovenna, Presidente Anie Automazione ha parlato in termini estremamente positivi: “Grazie a un’importante ripresa degli investimenti per il piano Impresa 4.0, abbiamo realizzato nel settore automazione una crescita del 13,5% in un anno con un fatturato che vola verso i 5 miliardi di euro. Il nostro comparto sta diventando strategico per la trasformazione del manifatturiero italiano verso il futuro. Restiamo il secondo mercato in Europa dopo la Germania, e nel mondo siamo dietro solo a Stati Uniti e Cina. Quello dell’automazione è un settore in grande salute, che si basa ampiamente anche sull’esportazione, e questo ha aiutato i nostri brillanti risultati. Manifestazioni come questa servono ad affrontare al meglio le sfide del futuro”.

Le voci degli espositori

Di seguito alcuni commenti degli espositori di SPS Italia.

“La soddisfazione di Bonfiglioli è piena riconoscendo in SPS Italia lo strumento ideale per condividere con i nostri clienti le soluzioni innovative che sviluppiamo per il mercato dell’automazione” – Marco Bertoldi, Global Sales Director Bonfiglioli.


“Sin dalla prima edizione si conferma la capacità di Messe Frankfurt Italia di attrarre, sulla piazza di Parma, visitatori in grado di apprezzare a pieno la portata delle innovazioni introdotte da B&R, insieme alle loro ricadute positive per i costruttori di macchine e la manifattura italiana” – Nicoletta Ghironi, Marketing & Communication Manager B&R.

“Abbiamo scelto SPS Italia per il lancio del nostro nuovo prodotto e questa ottava edizione ha superato le nostre aspettative con una crescita di visite al nostro stand superiore al 25%” – Edgardo Porta, Direttore Marketing Rittal.

“Anche quest’anno SPS Italia si conferma un successo. Siamo molto contenti del riscontro dei numerosi visitatori, dalle piccole alle medie imprese, che abbiamo guidato nei nostri spazi espositivi in un viaggio tra tecnologie, competenze e performance. Una formula vincente che conferma il trend positivo delle ultime edizioni della manifestazione” – Massimiliano Galli, Head of PLC Sales di Siemens Italia.

La prossima edizione di SPS Italia si terrà dal 28 al 30 maggio 2019.

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

Innovation Post ha 486 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Innovation Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest