Due app per la mixed reality applicata a logistica e manutenzione

Hevolus, azienda che si occupa di ricerca e sviluppo di business model innovativi per il settore retail, ha lanciato le sue soluzioni per il Gruppo Würth, che sviluppa sistemi per il fissaggio e il montaggio: HoloWarehouse e HoloMaintenance, entrambe sono basate sulla mixed reality.

Hevolus presenterà le sue creazioni alla fiera Smau, in programma a Milano dal 23 al 25 ottobre. La collaborazione con Würth verrà insignita del Premio Innovazione Smau 2018

La tecnologia di HoloWarehouse

Le soluzioni utilizzano i visori 3D Microsoft Hololens. HoloWarehouse è un’app per la presentazione e configurazione delle soluzioni logistiche. Mentre Holomaintenance è deputata alla gestione di attività post-vendita di manutenzione e assistenza remota.


Nell’ottica dei creatori, HoloWarehouse permetterà per esempio a un’azienda meccanica di capire in che modo potenziare la sicurezza degli ambienti di lavoro: così possono fare i clienti di Würth, installando nei propri stabilimenti di produzione i distributori automatici per l’antinfortunistica.

Grazie alla tecnologia Hevolus e agli Hololens di Microsoft, l’ologramma 3D del distributore ne mostra il funzionamento: al passaggio di un badge elettronico, il dispenser eroga al lavoratore l’equipaggiamento di sicurezza personalizzato in base alla sua mansione lavorativa, garantendo all’azienda il tracciamento quotidiano dei prodotti stoccati e permettendo la gestione in tempo reale dei riordini.

HoloMaintenance aiuta in caso di problemi

In caso di guasti o malfunzionamenti, grazie a HoloMaintenance, Würth può gestire in tempi celeri gli interventi di manutenzione o riparazione del distributore in modo diretto, ottenendo le informazioni necessarie dall’ologramma 3D o in modalità remota, chiamando in videoconferenza il supporto tecnico specializzato che potrà vedere esattamente ciò che l’operatore on site visualizza.

Altre novità in vista

Antonella La Notte, Ceo di Hevolus, ha commentato: “Siamo orgogliosi di prendere parte a Smau anche quest’anno continuando a portare innovazione tecnologica in un settore in cui fino a poco tempo fa sembrava impensabile, quale il mondo retail. La mixed reality rappresenta per le aziende un’incredibile opportunità per regalare ai propri clienti un’esperienza d’acquisto unica”.

Hevolus presenterà in fiera ulteriori novità in cantiere, tra cui i suoi programmi di ricerca più recenti e l’innovativa soluzione Photoplanner, studiata per Natuzzi, la più grande azienda italiana nel settore dell’arredamento. Grazie a tale soluzione, sarà sufficiente scattare una foto dell’ambiente domestico da arredare per poi vivere un’esperienza di mixed reality nello store Natuzzi.

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Nicoletta Pisanu ha 204 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Nicoletta Pisanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest