Ansys lancia la nuova release di Twin Builder per la gestione della produzione

Ansys lancia l’ultima versione del software Twin Builder, con lo scopo di fornire uno strumento per la manutenzione predittiva per gli asset operativi, favorendo inoltre la creazione di nuovi modelli di business e accelerando lo sviluppo di prodotti di nuova generazione.

Ansys Twin Builder permette agli operatori di macchinari di creare una rappresentazione virtuale delle macchine in grado di fornire supporto nel monitoraggio delle performance e delle necessità di manutenzione, migliorando così sostenibilità ed efficienza delle attrezzature.  Nella sua ultima release Ansys 2019 R1, Ansys Twin Builder supporta funzionalità di generazione di gemelli digitali e l’esportazione di modelli per le piattaforme IoT industriali. L’aggiornamento consente agli utenti di ricavare informazioni dettagliate dai dati riguardanti gli asset usati sul campo mediante l’uso di analisi fisiche e basate su simulazioni.

La nuova versione di Twin Builder permette, inoltre, agli utenti di riutilizzare più facilmente i modelli di simulazione 3D esistenti mediante funzioni di modellazione di ordine ridotto – preservando cioè l’accuratezza della modellazione pur riducendo la necessità di storage e aumentando la velocità di simulazione fino a 100 volte.  Gli utenti possono facilmente modificare i modelli di Digital Twin degli asset installati e riflettere apparati di campo alterati o aggiornati, come ad esempio pompe, motori e turbine, ai fini di una migliore manutenzione predittiva.

“AnsysTwin Builder e gli altri prodotti Ansys eseguono una pre-verifica della qualità del circuito e simulazioni delle interferenze elettromagnetiche dell’elettronica, dei motori elettrici e dei conduttori delle nostre appliance per la casa -, commenta Gwigeun Park, ricercatore di LG Home Appliance & Air Solution Company -. Con l’aiuto di Twin Builder stiamo sviluppando prodotti innovativi, implementando gemelli digitali per creare prototipi virtuali a livello di singolo componente e condividere le informazioni IoT tra i prodotti. Il supporto alla ricerca ci permette di migliorare l’affidabilità dei prodotti, ridurre il time to market e la necessità di test fisici, migliorando in generale il ciclo di sviluppo dei prodotti stessi.”

“I gemelli digitali potranno creare valore aggiunto per le organizzazioni migliorando l’efficienza operativa, rendendo possibili nuovi e più profittevoli modelli di business e permettendo agli early adopter di surclassare la concorrenza –  dichiara Sameer Kher, Director, Product Development, Systems and Digital Twins di Ansys – Con Ansys Twin Builder gli utenti possono rapidamente costruire, validare e implementare gemelli digitali basati sulla simulazione ottenendo importanti vantaggi a livello di operation”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.