A Pioltello (MI) il green building di Rittal ed Eplan

Si estende su una superficie totale di 4.800 mq sui quali è stato costruito un edificio da 3.700 mq con 2.100 mq di uffici e 400 mq destinati a momenti di incontro e formazione tecnica, 480 mq di aree interattive e demo. A dargli energia un impianto fotovoltaico in grado di generare 23,4 kWp. Non manca un innovativo Data Center. È la nuova casa italiana di Rittal ed Eplan, le due realtà italiane parte del Friedhelm Loh Group: una realtà che nel 2017 ha conseguito un fatturato di circa 2,5 miliardi di euro.

La struttura, la cui realizzazione è stata ultimata a tempo di record in poco più di 12 mesi, è un green building in grado di assicurare un ridotto consumo energetico, progettata secondo i criteri NZEB (Nearly Zero Energy Building) e dotata di controllo automatizzato dell’irraggiamento interno all’edificio con sistema frangisole esterno.

Operativa da gennaio 2019, dopo la posa della prima pietra del dicembre 2017, la struttura è stata inaugurata lo scorso 17 maggio e ospita oggi circa 100 collaboratori delle due realtà aziendali.

I nuovi uffici continueranno a disegnare un progetto sinergico in cui i collaboratori sono impegnati ad ottimizzare le strategie e gli obiettivi di business comuni, per consentire ai clienti di beneficiare delle proposte e delle soluzioni offerte, seguendo l’intero percorso della “Catena del Valore” e dell’innovazione tecnologica.

“Il 2019 rappresenterà un anno storico per le nostre due aziende, un anno incentrato sull’innovazione e sulla modernità e che da oggi avrà una data speciale: il 17 maggio”, ha dichiarato Marco Villa, Amministratore Delegato di Rittal Italia. “Questa inaugurazione è per noi un traguardo straordinario e allo stesso tempo un punto di partenza per il futuro e sono davvero onorato di poter condividere questo momento insieme ai clienti, alle istituzioni, alla stampa, ai fornitori, unitamente ai collaboratori, al proprietario e al management tedesco che quotidianamente collaborano per il raggiungimento degli obiettivi aziendali”.


Friedhelm Loh: “Il futuro inizia ora”

All’inaugurazione è intervenuto anche il fondatore del gruppo, Friedhelm Loh. “Siamo felici per questo momento che ha una lunga storia dietro. C’è cuore, fatica, c’è impegno, c’è stima nei collaboratori e nei clienti”, ha detto. “Costruire per il futuro è un segno di coraggio imprenditoriale, perché implica una visione di lungo termine”, ha detto Loh. “Un atto di volontà che testimonia fiducia nelle proprie capacità e voglia di affrontare le sfide del futuro. I nostri principi guida ce lo prescrivono, non possiamo fare altrimenti. Siamo un’azienda internazionale, che lavora con clienti di tutti i tipi. Ma vogliamo lasciare un segno per il futuro”.

Eplan nasce in Germania 35 anni fa e nel 2012 sbarca in Italia, dove oggi occupa 28 persone guidate da Stefano Casazza.

Rittal, che realizza e sviluppa soluzioni per armadi, distribuzione di corrente, climatizzazione, infrastrutture IT, software e servizi, ha una storia più lunga: l’azienda nasce in Germania nel 1961. Nel 1973 arriva in Italia tramite un distributore, poi nel 1993 nasce a Vignate Rittal SpA. La crescita dell’azienda nei successivi vent’anni in Italia è importante e così Loh ha deciso per il nuovo, importante investimento da 7,2 milioni di euro.


Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 1001 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest