Siemens lancia la nuova release di Solid Edge, il software di progettazione con la realtà aumentata

Siemens Digital Industries Software annuncia la disponibilità della nuova versione del software Solid Edge. Con nuove funzionalità come realtà aumentata, strumenti di convalida potenziati, definizione basata sul modello e nesting 2D, Solid Edge 2020 mette a disposizione tecnologie di nuova generazione per aumentare la collaborazione e digitalizzare completamente il processo dalla progettazione alla produzione.

La tecnologia di Solid Edge 2020

Solid Edge 2020 offre nuove funzionalità di realtà aumentata che consentono agli utenti di visualizzare l’intento progettuale con nuove modalità, favorendo la collaborazione sia all’interno dell’azienda sia con fornitori e clienti, lungo tutto il processo di progettazione. Sono stati integrati nuovi strumenti evoluti di convalida per effettuare simulazioni di movimento e vibrazioni che consentono ai clienti di ridurre il ricorso a costosi prototipi.

L’introduzione della Model Based Definition consente inoltre di definire completamente parti, assiemi e istruzioni di produzione direttamente dal modello 3D in formato digitale. Sono state inoltre aggiunte funzionalità di nesting 2D per ottimizzare gli schemi di taglio, ridurre sprechi e costi e accelerare i processi manifatturieri. Solid Edge 2020 introduce inoltre centinaia di migliorie CAD fra cui nuove funzionalità per la lamiera, prestazioni da 3 a 10 volte più veloci per i grandi assiemi, nuovi strumenti per la migrazione dei dati e altre novità su tutto il portafoglio. Grazie a queste migliorie, il software è facile da usare, implementare e manutenere, oltre a favorire l’evoluzione del processo di sviluppo prodotto in tutti i suoi aspetti.

Gli obiettivi

Gli obiettivi sono ben definiti: “Condividendo i progetti in AR/VR con Solid Edge 2020 potremo cambiare il modo in cui facciamo le cose. Il software cambia le regole del gioco, aiutandoci a progettare meglio e, al tempo stesso, comunicare in modo più efficace ed efficienti con i nostri clienti e tecnici”, afferma Stefan Islinger, Information Management, IM-CAD Support di Krones AG.

“La nuova offerta di Model Based Definition per Solid Edge 2020 è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno – spiega Daniel Froehlich, PLM Business Manager, Standardization Department di Eagle Burgmann -. Non solo ci aiuterà a eliminare tutta la carta, ma sarà un grande passo verso un ambiente interamente digitale. Utilizzando il nostro modello digitale per creare file in formato 3D PDF potremo condividere i nostri progetti senza creare disegni aggiuntivi”.

“Le ultime migliorie all’offerta di Solid Edge aiuteranno le piccole e medie imprese manifatturiere a digitalizzare l’intero processo di sviluppo prodotto – afferma John Miller, Sr. Vice President, Mainstream Engineering, Siemens Digital Industries Software -. Continuiamo a lavorare alla fornitura di un portafoglio evoluto di strumenti facili da usare e con costi accessibili per aiutare i clienti nella digital transformation, in modo che possano ridurre i costi e accelerare i tempi di consegna dei prodotti”.


Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Nicoletta Pisanu ha 508 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Nicoletta Pisanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest