Distribuzione dell’energia più sicura: ABB lancia il quadro di bassa tensione NeoGear

Contenere i costi delle industrie smart, apportando maggior sicurezza e sostenibilità nei processi produttivi. Questo l’obiettivo con cui ABB ha lanciato sul mercato il quadro di bassa tensione NeoGear. Il quadro si caratterizza per la capacità di distribuire in modo sicuro l’energia utilizzando la tecnologia delle barre laminate. Sarà disponibile dalla fine del 2019.

L’innovazione apportata da ABB nel nuovo quadro, consiste nell’impiego della tecnologia delle sbarre laminate. Una tecnica che fino ad ora veniva impiegata in aeromobili, automobili e stazioni spaziali. Questa tecnologia combinata con la connettività e l’intelligenza digitale della piattaforma ABB Ability, rendono NeoGear un’opzione sicura per gli operatori, senza esposizione a parti in tensione.

NeoGear riduce l’ingombro fisico del quadro fino al 25 percento, aumenta l’efficienza di raffreddamento per ridurre le perdite di calore fino al 20% e riduce i costi operativi complessivi fino al 30%, grazie a un monitoraggio più efficiente delle condizioni di funzionamento.

Le funzionalità digitali di NeoGear

Questo sviluppo hardware è integrato da funzionalità digitali avanzate. La digitalizzazione sta cambiando il modo in cui le industrie usano l’elettricità in macchinari, fabbriche e attività spingendole a estendere il ciclo di vita delle loro risorse, modernizzare le attrezzature per migliorare la sicurezza e l’efficienza e passare a modelli di business più sostenibili e responsabili.

In questo contesto, NeoGear, dotato di soluzioni ABB Ability, offre una soluzione completa e scalabile per nuovi progetti, aggiornamenti di sistema o migrazione da sistemi obsoleti, per innovare e prepararsi per il futuro della distribuzione di elettricità e del motor control. Le capacità digitali di NeoGear comprendono il monitoraggio delle condizioni in tempo reale e la manutenzione predittiva, l’assistenza da remoto, la diagnostica di guasti e soluzioni eanalisi dei dati per Industry 4.0. L’applicazione ABB Ability™ Condition Monitoring per i sistemi elettrici è inclusa, aiutando i clienti a ottenere efficienza operativa e ad apportare una flessibilità senza precedenti.

Gli obiettivi

“Stiamo assistendo alla crescente domanda sul mercato di soluzioni di quadri più innovativi che aiutino i clienti a navigare in ambienti sempre più difficili -, ha affermato Marco Tellarini, Global Product Group Manager nel business Distribution Solutions di ABB -. NeoGear offrirà ai clienti sicurezza senza pari, maggiore efficienza, migliore funzionalità, maggiore flessibilità e, di conseguenza, flessibilità e valore. Siamo orgogliosi di aggiungere questa rivoluzione al nostro portafoglio di quadri di distribuzione a livello globale.”

NeoGear aiuterà i clienti a soddisfare le crescenti esigenze di sicurezza negli ambienti di lavoro e di riduzione dei tempi di fuori servizio e dei costi di manutenzione in tutti i settori tra cui oil and gas, prodotti chimici, food and beverage, minerario e trattamento delle acque.

“Oggi segna l’inizio di una rivoluzione nella distribuzione di energia – ha dichiarato Alessandro Palin, Managing Director della business line Distribution Solutions di ABB -. I sistemi di quadri elettrici di distribuzione sono fondamentali per garantire la sicurezza dell’economia elettrificata, ma per più di 30 anni hanno visto poca innovazione. NeoGear testimonia l’impegno e la spinta incessante di ABB nel portare sul mercato alternative sostenibili orientate al futuro per contribuire a plasmare l’infrastruttura di domani”.

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.