Rockwell Automation perfeziona l’acquisizione dell’italiana Asem

Rockwell Automation ha perfezionato l’acquisizione della friulana Asem, azienda italiana specializzata nella fornitura di tecnologie digitali per l’automazione.

Si tratta di un’operazione già annunciata lo scorso febbraio dall’azienda statunitense fornitrice di soluzioni per l’automazione industriale. L’acquisto di Asem infatti permetterà a Rockwell Automation di arricchirsi di ulteriori competenze nello sviluppo di soluzioni PC-based specifiche per il mondo industriale.

L’azienda italiana Asem distribuisce una gamma completa di PC industriali (Industrial PC, IPC), hardware e software per interfacce uomo-macchina (Human-Machine Interface, HMI), tecnologie di accesso remoto e soluzioni gateway industriali per l’IoT.

Asem “fornitore ideale per i costruttori di macchine dirette in Nord America”

La nuova acquisizione di Rockwell Automation (che segue quelle, già perfezionate, di Emulate3D, Mestech Services e Avnet Data Security) andrà a rafforzarne ulteriormente il portafoglio di soluzioni software e hardware di controllo e visualizzazione.

Asem (che sta per Automazione Sistemi Elettronici Microcomputer), ha sede ad Artegna (provincia di Udine) ed è stata fondata da Renzo Guerra nel 1979, la cui famiglia guida la società che fino ad oggi controllava l’azienda italiana, considerata da Rockwell Automation “il fornitore ideale per quei costruttori di macchine europei che operano con successo nel mercato nordamericano”.

Dopo l’acquisizione l’azienda ha variato la propria ragione sociale da SpA a Srl.

“Considerata la complementarietà in termini di prodotti/sistemi ed in termini di approccio commerciale, attraverso l’organizzazione globale del gruppo Rockwell Automation, Asem avrà l’opportunità di crescere più velocemente e diffondere i propri prodotti e le proprie soluzioni in tutto il mondo. Nell’ambito del gruppo saranno approfondite ed implementate tutte le possibili sinergie, ma, oltre a fornire i propri prodotti in brand-label alla Rockwell Automation, Asem continuerà ad operare sul mercato in modo indipendente, con l’attuale management, l’attuale organico e l’attuale organizzazione commerciale in Italia ed all’estero”, ha dichiarato Guerra.

Grazie all’elevato livello di configurabilità, funzionale alle specifiche esigenze di informatizzazione dei clienti, i prodotti di Asem permettono infatti di accelerare il time to market, ridurre i costi di gestione, ottimizzare l’utilizzo delle risorse e migliorare la gestione del rischio d’impresa.

I termini della transazione per l’acquisto di Asem, che vanta oltre 200 dipendenti e un giro d’affari di oltre 40 milioni di euro, non sono stati divulgati.

Francesco Bruno

Giornalista professionista, laureato in Lettere all'Università Cattolica di Milano, dove ha completato gli studi con un master in giornalismo. Appassionato di sport e tecnologia, compie i primi passi presso AdnKronos e Mediaset. Oggi collabora con Dazn e Innovation Post.

2 thoughts on “Rockwell Automation perfeziona l’acquisizione dell’italiana Asem

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.