Stampa 3D, arriva sul mercato la Delta Wasp 4070 Tech

Una stampante 3D capace di gestire i materiali più richiesti e performanti nel mondo dell’industria: è con queste premesse che Wasp presenta il suo nuovo gioiello tecnologico, la Delta Wasp 4070 Tech, una stampante per lavorazioni in additive manufacturing che funziona con il 3D PEEK ed è in grado di stampare parti di grandi dimensioni.

Nata per rispondere alle domande sempre più specifiche di un mercato che accoglie la stampa 3D nei cicli produttivi, la nuova stampante è dedicata al settore aerospaziale, automotive, medicale e dell’industria specializzata, ma anche ai centri di ricerca e ai laboratori avanzati.

Come funziona la Delta Wasp 4070 Tech

Per incentivare l’utilizzo di questa tecnologia, che offre prestazioni estreme, Wasp ha attivato il Service di stampa 3D PEEK. Lo staff tecnico assisterà le aziende nella fase di ottimizzazione del file e nella scelta del tecnopolimero più idoneo al processo di stampa sulle necessità del cliente.

Dopo mesi di sviluppo interno, la nuova tecnologia WASP integra una serie di innovazioni completamente inedite sostenute dalla precisione della movimentazione e dalla solidità della meccanica delta. La macchina presenta il nuovo estrusore raffreddato ad acqua capace di estrudere filamenti termoplastici fino 500°, unito al sistema proprietario Firecap genera una camera calda fino 300°, che garantisce una stampa del pezzo priva di tensioni interne, eliminando il problema di delaminazione e di cristallizzazione non omogenea anche sul grande formato.

Un’altra importante caratteristica è il rivoluzionario sistema proprietario di deumidificazione in linea con il controllo di temperatura che accompagna il filamento per l’intera fase di stampa, eliminando l’umidità al suo interno, migliorando la finitura superficiale e la qualità funzionale del pezzo stesso. Per quanto riguarda l’adesione al piano di stampa è stato introdotto un sistema a vuoto controllato in cui è possibile intercambiare la superficie di stampa in base al filamento utilizzato, assicurando una tenuta ottimale del pezzo e contemporaneamente una semplice rimozione. Inoltre è stato inserito il mesh auto calibration per una calibrazione ottimale del piatto.

Le nuove funzioni

Delta Wasp 4070 Tech porta con sé un grande sviluppo firmware e introduce una serie di funzioni come il Continuous print (al termine del materiale del primo estrusore si attiva automaticamente la stampa del secondo), il Gcode analyzer (sistema di controllo errori dei gcode), l’Auto check system (sistema di autodiagnosi della stampante) e la connessione wi-fi per monitorare e controllare la macchina da remoto, questo rende possibile inoltre l’Assistenza remota dei tecnici Wasp i quali, in caso di necessità, possono operare anche a distanza . Inoltre presenta la Camera on board per il monitoraggio della stampa e il timelapse.

 

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.