Macchine per il legno, un futuro 4.0 per SCM Group

SCM Group è specializzato nelle tecnologie per la lavorazione di una vasta gamma di materiali: legno, plastica, vetro, pietra, metallo e materiali compositi. Le società del Gruppo hanno sviluppato una profonda esperienza specialistica divenendo punto di riferimento per le tecnologie più innovative e rappresentano oggi, in tutto il mondo, il partner affidabile di affermate industrie che operano in vari settori merceologici: dall’industria del mobile all’edilizia, dall’automotive all’aerospaziale, dalla nautica alla lavorazione delle materie plastiche.

SCM Group coordina, supporta e sviluppa un sistema di eccellenze industriali, articolato in 3 grandi poli produttivi altamente specializzati, con oltre 3600 dipendenti e una presenza diretta nei 5 continenti.

Customer centricity abilitata dalla digitalizzazione dei servizi

Da sempre attenta all’innovazione e fortemente impegnata in un percorso attivo di digital transformation in grado di generare valore in tutti i servizi e prodotti offerti nel rispetto di una crescita sostenibile, dal 2018 il Gruppo ha avviato lo sviluppo di una Piattaforma per Servizi Digitali destinata a Utenti finali, tecnici e manutentori dei propri macchinari per la lavorazione dei materiali. Fin dal principio, l’obiettivo era chiaro: offrire ai clienti del gruppo uno strumento in grado di realizzare la migliore user experience, e si inseriva perfettamente all’interno della più ampia vision aziendale che vede l’approccio alla Customer Centricity fondamentale e che allinea lo sviluppo e la consegna dei prodotti con una serie di servizi a valore aggiunto in grado di soddisfare e completare le esigenze attuali e future dei clienti, al fine di massimizzarne il valore finanziario a lungo termine.

Un partner tecnologico per un time to market più rapido

In questo contesto si inserisce la collaborazione con Antreem, che ha fornito consulenza architetturale e di metodologie software per la realizzazione di una piattaforma di servizi digitali flessibile ed efficiente, in grado di semplificare e ottimizzare l’esperienza utente, promuovendo il paradigma Industry 4.0 per i clienti di tutto il mondo. Affiancando il team guidato da Dario Bellatreccia, Digital Services Group Director di SCM Group, Antreem ha messo a disposizione le proprie competenze in ambito di sviluppo software per ottimizzare le performance della web application che gestiva il monitoraggio dei macchinari realizzati dall’azienda, portando avanti, dal punto di vista tecnico, un refactoring del codice, eliminando obsolescenza e ridondanza, implementando nuove funzionalità e integrando tool per una corretta scrittura del codice.

L’obiettivo è quello di creare una piattaforma di servizi realmente integrati, flessibili, in grado di concretizzare un autentico modello di servitization, in cui servizio e prodotto si integrano in modo indissolubile per formare un’unica soluzione a valore.

“I primi risultati della collaborazione con Antreem sono positivi. Le risposte sono state rapide, flessibili e la professionalità messa in campo ottima”, ha dichiarato Dario Bellatreccia, precisando come “oggi più che mai, garantire servizi abilitati dalle tecnologie digitali è fondamentale per la fidelizzazione e la retention del cliente, che deve essere rassicurato, assistito, accompagnato durante tutto il customer journey. In questo percorso, siamo contenti di aver trovato un partner che risponda alle nostre esigenze in maniera flessibile, dinamica e veloce, in grado di accompagnarci e supportarci verso un futuro digitale”.

In particolare, l’applicazione, oggi ottimizzata, gestisce il monitoraggio, la manutenzione e il controllo delle performance dei macchinari, abilitando quindi l’interazione con gli utenti in maniera più efficace, fluida e soddisfacente e mettendo nelle mani dei manutentori uno strumento di controllo smart e intelligente, in grado di renderli autonomi nella gestione delle anomalie o di aprire una richiesta di supporto in maniera semplice e tempestiva.

Adattabilità ed evoluzione dei servizi futuri

Grazie al miglioramento delle performance dell’applicativo, alla realizzazione di nuove feature e al miglioramento del flow del progetto, la roadmap di SCM Group e Antreem prevede una continua evoluzione e integrazione dei servizi all’interno della piattaforma, come ad esempio lo sviluppo di un chatbot e l’applicazione dell’Intelligenza Artificiale per lo sviluppo di modelli conversazionali evoluti, modellabili a misura dell’interlocutore. “Adattare e migliorare costantemente la propria offerta attraverso lo sviluppo di nuove soluzioni di prodotto-servizio è fondamentale”, conclude Bellatreccia. “Qui, il digitale gioca un ruolo cruciale, e per questo è importante affidarsi a partner competenti ma soprattutto reattivi come Antreem. L’obiettivo finale rimane quello di saper instaurare una relazione positiva e duratura con gli utenti, un passo reso possibile dalla velocità e dell’efficienza di implementazione di nuove funzionalità e aggiornamenti continui”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.