Da Sew-Eurodrive nuovi servomotori sincroni con encoder digitale integrato

L’importanza della manutenzione è aumentata notevolmente soprattutto in funzione della crescente dinamicità e complessità dei processi produttivi, nonché delle potenzialità tecnologiche.

Con l’obiettivo di prevedere e pianificare gli interventi di manutenzione ordinaria, attivare operazioni di manutenzione straordinaria in minor tempo e, quindi, diminuire il costo di gestione complessivo degli impianti, Sew-Eurodrive presenta i nuovi servomotori sincroni serie CM3C.. con encoder digitale integrato: combinato con interfaccia Movilink DDI, è possibile integrare perfettamente l’encoder nei motori ed ottenere tutte le informazioni utili per un monitoraggio in tempo reale e affidabile, nonché ridurre allo stesso tempo i tempi di messa in servizio e avvio.

“Attraverso un unico cavo ibrido coassiale digitale (con una lunghezza fino a 200 metri) – afferma Roberto Sala, Mechatronics Engineering Consultant presso Sew-Eurodrive Italia – è finalmente possibile ottenere una connessione rapida e semplice, con conseguenti numerosi vantaggi in termini di costi e rapidità: ad esempio, eliminazione del cavo encoder e di quello per la sonda di temperatura, riduzione dei tempi per il cablaggio e start-up, riduzione del numero delle varianti e della complessità, identificazione e monitoraggio del processo grazie a sensoristica aggiuntiva del riduttore come temperatura, vibrazione, pressione e livello olio, rumorosità”.

I nuovi servomotori sincroni serie CM3C.. sono disponibili in quattro differenti grandezze (63, 71, 80 e 100), in modo da servire tutte le applicazioni di trasporto veloci di merci pesanti o dal peso molto variabile (come ad esempio riempitrici e macchine per la formatura, macchine utensili, pallettizzatori e robot cartesiani) dei settori Consumer Goods, Beverage e Automotive, che richiedono azionamenti ad alte prestazioni, precisi, affidabili e poco ingombranti, controllati in sistemi multi asse gestibili in modo semplice e rapido con Movi-C: la piattaforma completa e modulare per l’automazione in quanto cuore e mente dell’Industria Agile.

La caratteristica distintiva dei motori CM3C è data dalla loro flessibilità: grazie al design piccolo e compatto, sono di facile installazione e grazie alla possibilità di montare il motore direttamente ai riduttori Sew, si elimina la necessità di aggiungere adattatori e giunti che aumenterebbero inutilmente gli ingombri.

Inoltre la flessibilità è data anche dal fatto che è possibile montare direttamente sui CM3C anche encoder non Sew, ma di altri produttori.

I servomotori della serie CM3C.. sono efficienti e garantiscono un avvio rapido e semplice; in aggiunta, la presenza sia di rotori dotati di magneti permanenti che del freno di stazionamento BK a 24 VDC (o di un eventuale freno opzionale come BZ o BZD), assicurano anche un funzionamento non solo eccezionalmente efficiente dal punto di vista energetico, ma anche dal punto di vista della sicurezza, poiché gestisce facilmente tutte quelle applicazioni dove potrebbero essere necessarie frenate di emergenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.