L’inventore del protocollo MQTT all’Ignition Community Conference 2021

L’appuntamento per utenti, esperti e sviluppatori di sistemi software dedicati al mondo dell’Industry 4.0 è alle porte: il prossimo 21 settembre prende il via la nuova edizione completamente digitale dell’ICC 2021, Ignition Community Conference di Inductive Automation, l’azienda che sviluppa la piattaforma software Ignition, distribuita in Italia da Efa Automazione.

Numerosi e interessanti gli argomenti che verranno affrontati durante la due giorni dedicata interamente alla digital transformation e all’automazione industriale. Gli esperti di Inductive Automation e dei loro partner parleranno di Iiot, Cloud, sicurezza e Edge Computing, oltre che delle incredibili funzionalità della piattaforma Ignition.

Tra i pezzi forti del programma messo a punto dall’azienda americana vi è la presentazione di Arlen Nipper, Co-inventore del protocollo MQTT. Nel corso del suo speech dal titolo “MQTT – Invented for the Scada, Adopted by IT, Solving Digital Transformation Today” Arlen Nipper illustrerà come tale protocollo abbia letteralmente rivoluzionato il concetto di comunicazione industriale tradizionale e come esso rappresenti oggi uno dei fattori abilitanti della digitalizzazione .

Efa Automazione contribuirà alla sessione dedicata alla community internazionale con due presentazioni on demand il 21 settembre e con una Q&A live session il 22 settembre alle ore 15.00 entrambe a cura di Franco Andrighetti, Managing Director di Efa Automazione e di Emilio Persano, Sales & Technical Area Manager.

Nel corso di questi appuntamenti verranno illustrate le funzionalità e il valore di Ignition, lo Scada aperto e distribuito disponibile anche in versione Edge per integrare tutti i dispositivi di campo oltre che fungere da piattaforma per la realizzazione di reti industriali ad alta efficienza. Particolare enfasi verrà dedicata ai vantaggi derivanti dall’apertura, dalla scalabilità e dal licensing illimitato così come dalla capillarità infinita di Ignition, caratteristiche uniche che permettono di determinare in anticipo il costo dell’infrastruttura digitale, il Roi e ne fanno il tool ideale per System Integrator, Oem, produttori finali e manager.

“Anche quest’anno, non potevamo certamente mancare all’imperdibile appuntamento annuale dell’ICC, il più importante evento tecnologico che negli ultimi anni ha caratterizzato il panorama dell’automazione Industriale e della trasformazione digitale negli Stati Uniti”, afferma Franco Andrighetti. “Evolve è la keyword di questa nuova edizione, un termine da interpretare alla lettera quale evoluzione verso il digitale che caratterizzerà il nostro futuro stile di vita, a partire dall’utilizzo dei dispositivi mobile che, alimentati dai dati provenienti dal campo, stanno cambiando il paradigma produttivo e avranno un crescente impatto sulla nostra vita lavorativa quotidiana”.

Questo è il link per la registrazione all’ICC 2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.