Tinexta investe in Spagna: acquisito il 70% di Evalue Innovation tramite Warrant Hub

Il Gruppo Tinexta, società specializzata nei servizi Digital Trust, Cybersecurity, Credit Information & Management e Innovation & Marketing Services, ha acquisito la maggioranza della società spagnola Evalue Innovation SL (Evalue), attraverso la società Warrant Hub, che si occupa di consulenza alle imprese per operazioni di finanza agevolata a sostegno di progetti di innovazione e sviluppo.

L’acquisizione, un’operazione da 20,6 milioni di euro, segna una nuova tappa nel processo di internazionalizzazione di Tinexta, in coerenza con le linee strategiche annunciate.

Evalue vanta infatti una presenza capillare in tutto il territorio spagnolo, con sedi a Valencia, Madrid, Barcellona, Siviglia e Murcia. La società offre servizi di supporto per l’ottenimento di incentivi fiscali per progetti di R&D e innovazione tecnologica e servizi di finanza agevolata nazionale ed europea.

Nel 2020 la società ha registrato ricavi per 8,5 milioni di euro, in crescita del 17,6% rispetto all’anno precedente e 4,3 milioni di EBITDA (con un EBITDA Margin di circa il 50%).

“Il Gruppo Tinexta cresce ancora all’estero, acquisendo dimensioni che ne fanno sempre più un soggetto di mercato in grado di dialogare con le maggiori realtà internazionali e potrà giovarsi di tutte quelle sinergie industriali e commerciali generate dalla presenza in altri Paesi, ma anche dello scambio e della fertilizzazione che derivano dalla contaminazione positiva con altre realtà”, commenta Enrico Salza, Presidente di Tinexta S.p.A.

La nuova acquisizione, inoltre, rafforza la vocazione europea di Warrant Hub, già presente in Belgio, Francia e Bulgaria, consentendole di sfruttare le potenzialità di sviluppo sia commerciale – soprattutto per quanto attiene alle opportunità legate alla finanza europea – sia industriale, avviando un virtuoso scambio di know-how e best practices.

Fiorenzo Bellelli
Fiorenzo Bellelli

“La collaborazione con Evalue sarà importante per gli sviluppi commerciali, soprattutto nel campo della consulenza sulla finanza agevolata, e per le potenzialità di sviluppo che promette. Con questo accordo, Warrant allarga la sua influenza all’estero e si apre a nuovi progetti”, commenta Fiorenzo Bellelli, CEO di Warrant Hub.

Il restante 30% di Evalue, detenuto dai soci fondatori, sarà regolato mediante opzioni Put/Call che potranno essere esercitate nel 2024 su una quota del 15% e nel 2026 su un’ulteriore quota del 15%, in base a specifici accordi. Il valore attualizzato di tali opzioni è stimato in 10,3 milioni di euro. I fondatori della società rimarranno nel Gruppo Tinexta e continueranno a operare come manager di Evalue.

“La concentrazione degli operatori indirizzerà sempre di più la domanda verso i player di grandi dimensioni. Il nostro obiettivo è far sì che il Gruppo Tinexta competa sul mercato internazionale nei settori dell’innovazione avanzata e della transizione digitale, offrendo prodotti e servizi sempre più specializzati”, spiega Pier Andrea Chevallard, Amministratore Delegato di Tinexta S.p.A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.