Da ABB una soluzione digitale innovativa per ridurre l’uso di energia e ottimizzare la gestione degli impianti di depurazione

ABB ha presentato ABB Ability Smart Solution for Wastewater, una soluzione digitale per aiutare i gestori di impianti di trattamento delle acque reflue nella sfida di garantire i più alti standard operativi riducendo al contempo il dispendio energetico del processo di trattamento.

La soluzione si compone di due anime principali: il controllo di processo avanzato (APC) e la tecnologia di simulazione e digital twin per prevedere i comportamenti e le esigenze futuri dell’impianto.

La soluzione permetterà agli impianti di trattamento di raggiungere e mantenere le condizioni operative ottimali, riducendo la variabilità di processo e stabilizzando la gestione dell’impianto attraverso il monitoraggio continuo dei processi e dell’automazione.

Ciò permetterà un adeguamento costante dei parametri operativi al fine di ridurre il dispendio energetico e l’uso di componenti chimici, nonché di aumentare la profittabilità generale.

Secondo le stime dell’Agenzia Internazionale per l’Energia, nel 2020 l’impiego di energia elettrica per il trattamento di acque reflue ha raggiunto 222 TWh nel mondo, con una previsione di un ulteriore aumento dell’80 percento entro il 20401. Ciò è imputabile parzialmente alla domanda crescente di trattamento delle acque reflue, che sono ora considerate una risorsa potenziale nella lotta alla scarsità d’acqua2.

Marco Achilea, Global Segment Manager for Water and Infrastructure per ABB Energy Industries ha commentato: “questa nuova soluzione si fonda sulle nostre competenze decennali in controllo avanzato di processo, in ottimizzazione delle prestazioni e in digital twins. Con la domanda di trattamento acque reflue in costante aumento in tutto il mondo, il nostro obiettivo e di continuare a sviluppare soluzioni sostenibili che riducano l’uso di energia e accrescano al contempo la qualità dell’acqua trattata e l’efficienza operativa delle stazioni di trattamento”.
Sviluppata con l’intelligenza di modellazione idraulica di DHI Group, l’azienda danese specialista nel settore, ABB Ability Smart Solution for Wastewater permette di stabilizzare il processo di trattamento grazie alla capacità predittiva degli affluenti incrociata con i dati provenienti dalle previsioni meteorologiche, così da ridurre il rischio di dover rilasciare acque non trattate con conseguenti pene pecuniarie e impatto ambientale. ABB Ability Smart Solution for Wastewater è la prima di una serie di soluzioni smart per l’industria dell’acqua.
Grazie all’esperienza maturata su due pilastri del portafoglio di ottimizzazione ABB, ABB Optimax e APC, questa soluzione è progettata per rendere gli impianti di trattamento acque reflue più sicure, più intelligenti e più sostenibili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e si è affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è una testata del Network Digital360 diretta da Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.