La valutazione del Rating di Sostenibilità: un obbligo e un’opportunità anche per le PMI

Anche le PMI hanno l’obbligo di dotarsi di modelli di rendicontazione non finanziaria e di reportistica volta a tracciare le attività in materia di sostenibilità ambientale, sociale e di governance. Prima di misurarsi con le metriche e gli algoritmi di calcolo, il passo da compiere è la comprensione del proprio modo di fare impresa. Il servizio di Valutazione del Rating di Sostenibilità offerto da Archita

Pubblicato il 15 Giu 2023

ESG concept as the environmental and social governance

Già da alcuni anni stiamo vivendo una rivoluzione globale chiamata transizione digitale e sostenibile, identificata come la quarta rivoluzione industriale. Il mondo dell’impresa – soprattutto delle PMI – non può permettersi di trascurarla, dovrebbe bensì comprenderla, farla propria e renderla prioritaria nella definizione della strategia di crescita e sviluppo a medio-lungo termine.

Rating sostenibilità per PMI: perché farlo

In linea con quelli che sono gli obiettivi di sostenibilità ESG (Environmental, Social and Governance) – contenuti nella Normativa del 21/04/2021 (Direttiva CSRD), poi ripresi dalla Direttiva del novembre 2022 in tema di bilancio di sostenibilità – viene definito l’obbligo anche per le PMI di dotarsi di modelli di rendicontazione non finanziaria e di reportistica volta a tracciare le attività in materia di sostenibilità; questo implica aver innescato all’interno del proprio contesto aziendale modelli di sostenibilità ambientale, sociale e di governance.

Prima di misurarsi con le metriche e gli algoritmi di calcolo, il passo da compiere è la comprensione del proprio modo di fare impresa e di come questo possa essere in linea con i principi globali di sviluppo; una sostenibilità intesa nel suo più ampio senso, non solo in riferimento al processo produttivo.

Tutte le imprese, in particolare quelle piccole e medie, che aspirano a un percorso di maturazione di consapevolezza specifica in ambito di transizione digitale e sostenibile possono usufruire di servizi appositamente studiati.

Per esempio la consulenza volta alla “Valutazione del Rating di Sostenibilità per le PMI” basato sull’applicazione della Prassi di Riferimento UNI 134:2022 proposta da Archita Engineering srl.

Come si calcola il Rating di sostenibilità

Il Rating di sostenibilità è un’analisi basata sull’applicazione di una Prassi di Riferimento UNI. Le Prassi di riferimento, adottate esclusivamente in ambito nazionale, rientrano tra i “prodotti della normazione europea” – come previsto dal Regolamento UE n.1025/2012 – e sono documenti che introducono prescrizioni tecniche.

L’analisi in questione permette di valutare il proprio grado di maturità sui temi ESG e consente di intraprendere di conseguenza un percorso consapevole, mirato e personalizzato di crescita su questi argomenti, al fine di ottenere un rating che, essendo redatto secondo delle linee guida UNI, ha un’oggettiva valenza per attestare la propria maturità ESG nei confronti di Istituti di credito ed Enti pubblici.

Rating Sostenibilità PMI: chi può richiederlo

Tutte le tipologie di attività imprenditoriale possono richiedere una valutazione di sostenibilità. Anche le PMI sono sempre più coinvolte in tema ESG, per quanto riguarda questioni finanziarie e non. È fondamentale comprendere come le PMI siano parte di una filiera composta da molte altre aziende, a volte anche di maggior dimensione e struttura, che presumibilmente prediligono il dialogo con organizzazioni informate e proattive in tema ESG. Anche per partecipare alle gare pubbliche ci sono sempre più vincoli in questo senso.

Inoltre, questi temi assumono sempre più rilevanza per quanto riguarda la finanza ordinaria e agevolata: le aziende che accedono a determinati fondi devono soddisfare indicatori di sostenibilità, affinché gli enti territoriali possano fornire alle istituzioni comunitarie dati positivi in merito.
Anche gli istituti di credito ultimamente considerano l’idea di affiancare al rating finanziario tradizionale anche il rating in materia di sostenibilità, per dare maggiore credibilità alle aziende.

Quali sono i vantaggi

Con la Valutazione del Rating di Sostenibilità si può iniziare un percorso di maturazione e presa di consapevolezza nei confronti delle tematiche ESG, che potrà poi portare a:

  • Migliorare la propria credibilità ed affidabilità aziendale per l’accesso ai finanziamenti con Istituti di credito ed Enti (Finanza Agevolata, PNRR, Fondi di investimento);
  • ottenere i requisiti richiesti nella filiera di appartenenza per soddisfare richieste specifiche di clienti e fornitori;
  • aprirsi a nuovi mercati con prodotti indirizzati a clienti target interessati ai temi della sostenibilità;
  • migliorare la propria reputazione aziendale come brand sostenibile all’interno del proprio mercato di riferimento.

Inoltre, diversi studi, stanno dimostrando che aziende con un approccio strutturato e sistematico a tali temi hanno maggiore resilienza e possibilità di fronteggiare i cambiamenti del mercato e del contesto di riferimento.

Perché scegliere Archita Engineering

Matteo Iubatti, Amministratore Delegato di Archita Engineering

“L’attività di Archita non si esaurisce con la valutazione del rating; infatti, la colonna portante del servizio offerto è la consulenza al cliente. Archita è in grado di fornire, oltre al rating di sostenibilità, anche un piano di miglioramento discusso e ragionato insieme all’azienda; una consulenza calata nel contesto e nelle esigenze del cliente”, spiega Matteo Iubatti, Amministratore Delegato di Archita Engineering. “Questo servizio permette alle aziende di avere una valutazione riferita a tutte le aree ESG, potendo poi accedere ai servizi consulenziali adattati alle loro reali esigenze e al contesto in cui operano”.

Il team di Archita è composto da professionisti tecnici in grado di interpretare e contestualizzare la norma, oltre che arricchire il risultato con una consulenza di spessore.

Contattandoli potrai ottenere un audit con un loro tecnico per la raccolta delle informazioni necessarie alla redazione dello studio che porterà a un piano di miglioramento e crescita per la tua azienda.

Valuta la qualità di questo articolo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato

I contenuti sponsorizzati rappresentano uno dei metodi più efficaci per promuovere sui siti editoriali il proprio brand e le caratteristiche dei prodotti/servizi offerti. Per conoscere costi e condizioni, visita la nostra pagina dedicata www.innovationpost.it/advertising

email Seguimi su

Articoli correlati

Articolo 1 di 5