Come cambia la mappa dei rischi d’impresa: pandemia e cyber attacchi minacciano la business continuity

Secondo l’Allianz Risk Barometer 2021 i principali rischi d’impresa per il 2021 sono l’interruzione dell’attività (41%), la pandemia (40%) e gli incidenti informatici (40%). In particolare, la pandemia da Covid-19 ha dimostrato che gli eventi estremi che possono portare a un’interruzione improvvisa delle attività economiche su scala globale non sono solo teorici, ma una possibilità reale. E la digitalizzazione forzata dalla pandemia, a sua volta, aumenta l’esposizione al rischio di attacchi informatici.

Continua a leggere

I quattro pilastri della business continuity: la visione di Schneider Electric

Audit e valutazione dei rischi, definizione della strategia, implementazione e monitoraggio continuo: sono i quattro passi che servono a costruire un solido piano per garantire sia la continuità di business sia la completa operatività. La proposta di Schneider Electric

Continua a leggere

Cyber security, è il momento di agire

Il tema della sicurezza nell’industria è una priorità che riguarda la business continuity delle imprese, ma sulla cyber security l’Italia è indietro. Occorre superare il concetto di difesa di un perimetro che si fa sempre più liquido. Le imprese devono prevedere anche un ‘piano B’. Se ne parlerà a Milano a ICS Forum.

Continua a leggere