Legge di bilancio, la Camera approva: il testo del Piano Transizione 4.0 non cambierà

Dopo aver ottenuto la fiducia alla Camera, la legge di Bilancio 2021 ha passato anche il vaglio del voto al Senato, è stata promulgata dal Presidente della Repubblica e pubblicata come legge 178 del 30/12/2020 in Gazzetta Ufficiale. In questo articolo vi proponiamo quindi la versione finale del testo dei commi 1051 – 1067 dell’articolo 1 che introducono il nuovo Piano Transizione 4.0.

Continua a leggere

Ricerca per Industria 4.0, in legge di bilancio 5 milioni per il Consorzio universitario per la ricerca socioeconomica e per l’ambiente

L’emendamento D’Attis dispone che venga incrementato di ulteriori 5 milioni per l’anno 2021 il Fondo per il finanziamento ordinario dell’Università. L’importo stanziato sarà destinato dal Ministro dell’università e della ricerca al Consorzio universitario per la ricerca socioeconomica e per l’ambiente (Cursa) per realizzare processi di digitalizzazione delle imprese secondo le linee guida del Programma industria 4.0.

Continua a leggere

Transizione 4.0, le nuove aliquote del credito d’imposta per ricerca, sviluppo e innovazione e di quello per la Formazione 4.0

Nella legge di bilancio, oltre alla conferma delle novità relative al credito d’imposta per l’acquisto dei beni strumentali, è contenuta anche la nuova disciplina del credito d’imposta per le attività di ricerca, sviluppo e innovazione e di quello per la Formazione 4.0. Un ultimo comma, infine, introduce un’interessante novità: Enea infatti sarà super consulente tecnico del Mistero dello Sviluppo Economico per i pareri sugli aspetti tecnici del piano. 

Continua a leggere

Legge di Bilancio 2021, ecco le misure per imprese, innovazione e occupazione

La legge di bilancio prevede il rifinanziamento di misure esistenti, la proroga del termine di altri provvedimenti, il rinvio di alcune misure (carbon tax e plastic tax),  l’istituzione di nuovi fondi che vanno sostanzialmente a riordinare quelli esistenti. C’è inoltre l’istituzione di un fondo per il Piano di Ripresa e Resilienza che consentirà di anticipare una parte delle risorse del Revocery Fund. Con questo fondo sarà finanziato il nuovo piano Transizione 4.0. 

Continua a leggere

Transizione 4.0, ecco il testo definitivo del nuovo piano

Ecco il testo che sarà inserito nella legge di bilancio per sancire proroga e rafforzamento del Piano Transizione 4.0 per un investimento di denaro pubblico pari a 23,8 miliardi di euro. Tra le novità più attese l’aumento di tutte le aliquote dei crediti d’imposta per l’acquisto di beni strumentali per il primo dei due anni (e mezzo) di proroga, l’aumento di alcuni massimali e l’introduzione di un incentivo anche per gli investimenti in software non 4.0. Nell’articolo tutti i 16 commi del testo, commentati uno per uno.

Continua a leggere
Charlie Chaplin in 'Tempi moderni'

L’Italia si dota di un Comitato Nazionale per la Produttività

L’Italia ha un enorme problema con la produttività e questo è ribadito anno dopo anno dai rapporti dell’Istat. Per provare a superarlo quest’anno si giocherà la carta del Comitato Nazionale per la Produttività: un pool di 5+15 esperti che analizza e valuta le opzioni di politica economica e di riforma per il miglioramento della produttività e della competitività dell’economia italiana

Continua a leggere

Transizione 4.0, ecco le prime indiscrezioni su aliquote, tetti e compensazione

Risorse per 25 miliardi di euro a valere sui fondi del Recovery Plan, proroga fino al 2022, nuove aliquote e massimali, possibilità di compensazione più rapida. Sono le prime indiscrezioni relative al nuovo piano Transizione 4.0. Per i beni strumentali la nuova piattaforma sarebbe valida già per gli acquisti effettuati a novembre 2020, ma le nuove aliquote maggiorate varrebbero per un solo anno. Novità anche per la Formazione 4.0. Tutti i dettagli nell’articolo.

Continua a leggere

Verso la manovra, parla Gualtieri: “70 miliardi per crescita, occupazione, innovazione e sostenibilità”

La manovra 2021 vale circa 39 miliardi che si vanno ad aggiungere ai 31 già stanziati, per il 2021, negli ultimi provvedimenti. Un fondo da 15 miliardi permetterà all’Italia di utilizzare già dall’inizio dell’anno una parte delle risorse del Recovery Plan per stimolare investimenti e occupazione lungo gli assi dell’innovazione e della sostenibilità. In arrivo 50 miliardi di investimenti pubblici nei prossimi 15 anni. Il testo del Documento Programmatico di Bilancio 2021.

Continua a leggere

Nuova Sabatini, picco di domande a fine anno (ma c’è il rinnovo)

Boom di domande a fine anno per le agevolazioni previste dalla Nuova Sabatini, la misura che consente alle micro, piccole e medie imprese di ricevere un incentivo per gli investimenti in beni strumentali. Con la legge di bilancio è però arrivata un’iniezione di risorse che dovrebbe permettere di sostenere la misura ancora per un anno. Tra le novità 2020 una maggiorazione al 5,5% per chi investe al Sud e al 3,575% per i beni impiegati in programmi per la sostenibilità ambientale.

Continua a leggere