National Instruments, la multinazionale texana specializzata nello sviluppo di soluzioni hardware e software per tecnici e progettisti, ha aperto nella sua sede principale ad Austin un Lab dedicato all’Industrial Internet of Things.

L’Industrial IoT Lab si focalizzerà sui sistemi intelligenti che mettono in relazione le tecnologie OT e IT, coinvolgendo le società che lavorano su questi sistemi. Il Lab si occuperà di temi come controllo e comunicazione per le microgrid, controllo avanzato per la produzione e il monitoraggio degli asset per l’industria pesante.

Tra gli scopi delle attività del Lab c’è anche la promozione della collaborazione tra le diverse aziende al servizio dell’interoperabilità. Qui aziende con diverse competenze – dai protocolli di comunicazione all’hardware e alle piattaforme software – possono lavorare insieme per validare soluzioni end-to-end che potranno cambiare radicalmente il modo in cui operano le imprese. Le aziende e gli enti che supportano l’Industrial IoT Lab di NI sono: Analog Devices, Avnu Alliance, Cisco Systems, Hewlett Packard Enterprise, Industrial Internet Consortium, Intel, Kalypso, OPC Foundation, OSIsoft, PTC, Real-Time Innovations, SparkCognition, Semikron, Viewpoint Systems e Xilinx.

“Siamo entusiasti di rafforzare le partnership con altre aziende di primo piano che si occupano di tecnologia”, ha commentato Jamie Smith, business and technology director di NI. “Un working showcase che mette in mostra le nuove tecnologie può aiutare le aziende che prendono parte al progetto a sviluppare innovazioni rivoluzionarie per le reti delle utility, il manufacturing, il monitoraggio dello stato di salute degli asset e altre applicazioni”.

Nel lab sono già presenti i test bed dell’Industrial Internet Consortium dedicati alle prove per la realizzazione di applicazioni funzionanti con tecnologia TSN – Time Sensitive Networking.

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 801 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest