sps ipc drives 2016

Controllo, interfacciamento uomo-macchina e tecnologie di azionamento. Sono le tre parole-chiave contenute nel nome della SPS IPC Drives di Norimberga, la fiera europea di riferimento organizzata da Mesago – Messe Frankfurt, che dal 28 al 30 novembre si terrà per la sua ventottesima edizione.

Reduce da un’edizione di indiscutibile successo, con circa 63.000 visitatori e 1.600 espositori a occupare una superficie di circa 120.000 metri quadrati, la fiera dedicata all’automazione elettrica è chiamata a rispondere ancora una volta alle istanze di un settore in continua e rapida evoluzione. E i dati provvisori comunicati dagli organizzatori confermano che anche quella 2017 sarà un’edizione davvero ricca, specchio di un settore – quello dell’Automazione – che è cresciuto nel 2016 e sta crescendo anche nel 2017.

“Lo scorso anno le vendite hanno segnato un incremento superiore all’1,2% e i nuovi ordini del +1,9% rispetto all’anno precedente”, ha detto Sylke Schulz-Metzner, Vice President di Mesago – Messe Frankfurt. E il trend di inizio 2017 vede una marcata ripresa del business in tutti i settori dell’automazione.

I temi principali

Anche quest’anno i riflettori saranno puntati sulla digitalizzazione dei processi produttivi e sull'”abbraccio” tra IT e automazione all’insegna dell”Industrie 4.0” che proprio in Germania ha avuto i suoi natali e che da diversi anni è il leitmotiv di tutte le fiere di settore.

Al tema del software e dell’IT per la produzione la fiera dedicherà quest’anno il padiglione 6. Tra le tecnologie che troveranno spazio in questo padiglione figurano Web Services, sviluppo e progettazione virtuale del prodotto, piattaforme di business digitali, tecnologie IT/OT, Fog/Edge e Cloud-Computing.

Sempre nel padiglione 6 ci sarà uno stand collettivo con un forum collegato, il cui titolo è proprio “Automation meets IT“. Nello stesso padiglione anche un altro stand collettivo “MES goes Automation“, dove verrà mostrato come con l’impiego del MES sia possibile ottimizzare i processi produttivi e di elaborazione degli ordini. Altro tema, collegato al macroargomento di Industry 4.0, sarà quello della Cyber Security.

Altri stand collettivi saranno quello promosso dall’associazione AMA sulla sensoristica, la tecnica di misura e di collaudo nel padiglione 4A, quello dedicato alla machine vision, promosso dalla VDMA nel padiglione 3A e uno dedicato al wireless industriale nel padiglione 10.

L’Italia a Norimberga

Nonostante la continua crescita della “versione italiana” della SPS IPC Drives, che si tiene tutti gli anni a maggio a Parma, espositori e visitatori italiani continuano a mostrare un forte interesse anche per la fiera bavarese. Nel 2016 sono stati un centinaio gli espositori italiani in fiera a Norimberga e quasi 1.500 i visitatori provenienti dall’Italia, che con questo numero si è confermato il primo Paese di lingua non tedesca. E quest’anno gli organizzatori si aspettano un aumento di questi numeri.

Per chi decide di visitare la fiera, è disponibile da Bergamo e Roma un volo diretto di Ryan Air, che si aggiunge alle opzioni con scalo offerte dal partner ufficiale della fiera Lufthansa.

L’intervista

A margine della presentazione dell’edizione 2017 della fiera abbiamo intervistato Sylke Schulz-Metzner, Vice President di Mesago – Messe Frankfurt, che ci ha raccontato le novità della prossima edizione di SPS IPC Drives con un focus particolare su Industry 4.0.

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Un pensiero riguardo “A novembre torna SPS IPC Drives, dove l’IT incontra l’Automazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.