Alla SPS IPC Drives 2017, dal 28 al 30 novembre a Norimberga, Ecom, brand di Pepperl+Fuchs, presenterà soluzioni per la localizzazione e l’automazione degli asset, un tema centrale nell’era della digital transformation. Nel padiglione 7A, allo stand 330, l’azienda, specializzata nello sviluppo di soluzioni per la comunicazione industriale, il mobile computing e la protezione contro le esplosioni, dimostrerà come si possano implementare e sfruttare in maniera economicamente vantaggiosa le soluzioni IIoT. Tra queste, saranno presentate soluzioni innovative per la localizzazione in tempo reale e la gestione efficiente e interconnessa degli asset.

I dispositivi Bluetooth Low Energy

Particolare attenzione sarà riservata ai beacon Bluetooth Low Energy (Ble), sviluppati per rispondere alleesigenze delle aziende che hanno strutture dislocate su ampie superfici o in aree pericolose e permettono di mettere in collegamento persone, settori, asset e sistemi. Questi dispositivi combinano dati fisici e digitali in un’unica unità intelligence e contribuiscono a dar forma all’intera catena del valore per ridurre i costi, aumentando nel contempo produttività ed efficienza.

Collegando dei piccoli beacon Ble, gli asset diventano oggetti intelligenti e localizzabili, in grado di fornire informazioni su parametri come la temperatura o il livello di riempimento, e anche rispondere ad eventi come un colpo, la pressione di un tasto, una variazione di luminosità o un cambiamento di posizione. Oltre alle informazioni spaziali, vengono trasmessi in tempo reale ulteriori dati sui parametri di processo locali. Possono inoltre essere definite delle relazioni di prossimità e impostati degli appositi allarmi, ad esempio nel caso in cui merci pericolose rischiano di entrare in contatto o essere stoccate una di fianco all’altra.


Lo standard Bluetooth 4.1 garantisce la compatibilità sia con tablet e smartphone di uso comune, sia con i dispositivi in versione antideflagrante per aree pericolose come il Tab-Ex 01 e lo Smart-Ex 01. Questi device, insieme alle applicazioni dedicate, formano un sistema completo per qualsiasi strategia di digitalizzazione. I beacon Ble fanno parte di un portafoglio di soluzioni interconnesse senza fili e a prova di esplosione, che comprende smartphone, taBlet, periferiche, app e software.

Alla SPS IPC Drives i visitatori potranno conoscere meglio il Mobile Worker Ecosystem, un ecosistema completo al servizio dell’operatore che lavora in mobilità, scoprendo allo stand Ecom e Pepperl+Fuchs l’ampia gamma di hardware e i software sviluppati in collaborazione con i partner.

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

Innovation Post ha 492 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Innovation Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest