Fuji Electric lancia i pannelli Tecnoshot TS10000: interconnettono fino a otto PLC

Fuji Electric, azienda distribuita in Italia da EFA Automazione, lancia i nuovi pannelli operatore Technoshot TS1000, che raccolgono l’eredità del marchio Monitouch Hakko.

I pannelli Technoshot sono degli HMI compatti e funzionali, utili per applicazioni avanzate in ambito industriale. I nuovi modelli, disponibili con schermo TFT o LCD retroilluminato, si caratterizzano per ingombri più contenuti, minor peso e un diverso alloggiamento dei connettori posteriori che, ora, sono disposti in posizione verticale.

Il display touch (WVGA), disponibile in due dimensioni standard da 7″ e 10,2″, fa registrare un netto miglioramento in termini di visibilità e di operabilità grazie alla memoria From di 26 MB. La linea TS1000 Smart garantisce inoltre un’elevata resistenza ad ambienti cosiddetti harsh: umidità relativa fino a 85% e temperature comprese tra 0 °C e 50 °C. I pannelli sono certificati CE/KE/UL/cUL.

La connettività di Tecnoshot

I Technoshot TS1000 Smart sono in grado di interconnettere fino a otto diversi PLC sia tramite Ethernet che trasmissione seriale. La comunicazione è garantita con tutti i principali PLC e inverter disponibili sul mercato. Sono inoltre provvisti di 2 porte USB di tipo A e mini-B per espansioni supplementari, che ne incrementano ulteriormente la connettività.

Il software di programmazione è V-SFT versione 6, lo stesso di tutti gli altri pannelli della famiglia Monitouch, un ambiente semplice e intuitivo che semplifica le operazioni di configurazione per tutti coloro che sono già familiari con gli HMI Hakko. I pannelli sono inoltre gestibili da remoto tramite il software Tellus e V-Server, rendendo così accessibili i dati di processo in tempo reale e in qualunque parte del mondo.


Le funzioni

Tecnoshot TS1000 Smart offre funzioni quale quella di trend grazie alla quale è possibile monitorare in forma grafica i dati campionati avvalendosi anche di strumenti di zoom. Technoshot TS1000 Smart offre anche un set di funzioni che consente di gestire fino a 16 livelli di sicurezza, al fine di impostare diritti di accesso personalizzati per visualizzare solo i contenuti destinati al personale autorizzato. Tutti i dati acquisiti, nonché le operazioni di input effettuate sul terminale, possono essere storicizzati e salvati in formato binario su chiavetta USB.

Oltre a essere archiviati a scopo documentale, i dati così aggregati possono essere utilizzati per operazioni di diagnostica e/o per approfondire le cause che hanno portato alla comparsa di eventuali errori. Con i pannelli Technoshot è possibile effettuare operazioni di remote desktop, connessioni FTP e funzionalità MES, requisiti che rappresentano un must nelle attuali applicazioni di raccolta e gestione dati. Grazie alla possibilità di gestire fino a 16 lingue i nuovi pannelli Technoshot TS1000 Smart sono la soluzione ideale per i costruttori di macchine che esportano in tutto il mondo. Di serie i pannelli gestiscono un’ampia gamma di font tra cui: giapponese, europeo, cinese tradizionale e semplificato, coreano, cirillico, greco, turco e baltico.


Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Nicoletta Pisanu ha 429 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Nicoletta Pisanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest