Quest’anno anche Universal Robots Italia partecipa direttamente, per la prima volta dall’apertura della propria sede italiana, a SPS Italia, la fiera organizzata da Messe Frankfurt che si terrà dal 28 al 30 marzo a Parma.

Durante la tre giorni di fiera sarà possibile misurare la capacità dei cobot danesi di automatizzare i processi produttivi in ogni settore manifatturiero, grazie alla propria facilità di installazione e utilizzo e alla ormai proverbiale flessibilità applicativa e operativa.

Le soluzioni progettate dai partner UR – visibili allo stand ufficiale C017 nel padiglione 4.1, oltre che in una serie di stand di aziende partner – dimostrano, infatti, l’esistenza di una nuova robotica in termini di opportunità applicative, facilità d’uso e costi contenuti.


Abbinando i cobot eSeries con le soluzioni hardware, software e EOAT testate e certificate presenti in UR+ lo store on-line di prodotti plug&play da abbinare alle applicazioni collaborative con cobot UR, è possibile dare vita a moltissime applicazioni.

Tra quelle presenti in fiera spazio a due applicazioni di pick&place potenziate, rispettivamente, da un sistema di visione 2D e uno 3D, a un’applicazione di asservimento macchina con profeeder e a un altro asservimento per una fase di marcatura laser.


Abbinate a queste, in fiera ci sarà anche un’applicazione di pallettizzazione presso lo stand ESA e il Coffebot presso lo stand di Hilscher.

Il Coffebot

Attraverso Coffebot i visitatori potranno farsi servire la propria bevanda calda preferita da un UR3e: un’azione apparentemente semplice che, nei fatti, rappresenta una simulazione ben congegnata di Smart Factory/Industry 4.0. Al CoffeBot, infatti, è collegata una dashboard che consente, in tempo reale, di visionare la perfomance del processo (caffè prodotti, caffè da produrre, stavo avanzamento, ecc.). Dall’inserimento ordine all’analisi minuziosa del dato… tutto è reso semplice e intuitivo, come bere una tazzina di caffè.

La presenza dell’azienda danese sarà altresì arricchita da due workshop, previsti per il 30 maggio, che vedranno protagonista Alessio Cocchi, Country Manager Italia di Universal Robots. Cocchi terrà il proprio workshop alle ore 10 presso l’Arena Robotica e Meccatronica: attraverso un intervento dal titolo “La robotica collaborativa di Universal Robots: cos’è e perché dà grandi risultati”, il manager approfondirà cosa si intende per robotica (realmente) collaborativa e come questa possa essere applicata nei processi produttivi e generare resa, efficienza, produttività in ogni ambito manifatturiero a prescindere dalla dimensione di impresa. Completerà la sessione di lavoro un approfondimento maggiormente tecnico sull’utilizzo del controllo di forza, integrato al polso dei cobot UR, e una panoramica sulle normative in tema di safety.

A seguire Cocchi stesso parteciperà al workshop “I robot nell’industria 4.0: collaborazione con l’uomo e interconnessione in rete”.

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

    Nicoletta Pisanu ha 579 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Nicoletta Pisanu

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Pin It on Pinterest