Additive manufacturing, torna il premio per i progetti più creativi

Beyond 3D printing è il tema della Purmundus Challenge di quest’anno, il concorso per progetti creativi e prodotti innovativi e di tendenza. Anche nel 2019 il concorso fungerà da catalizzatore internazionale per gli sviluppi creativi dell’additive manufacturing. I vincitori e i finalisti della Purmundus Challenge appariranno in uno speciale show-case a Formnext 2019, la fiera di riferimento del settore che si tiene a Francoforte, per tutti e quattro i giorni dell’evento.

Quest’anno, la competizione internazionale tiene conto del fatto che l’additive manufacturing ha raggiunto un alto livello di produttività e non definisce più le innovazioni solo in termini di fattibilità tecnica. Altri fattori importanti sono l’aumento dell’utilità e dell’efficienza attraverso soluzioni su misura, nonché un design eccezionale e accattivante.

Oltre ai prodotti e ai progetti di stampa 3D di tendenza, la Purmundus Challenge riconosce anche le innovazioni del mondo della stampa 4D. La quarta dimensione si ottiene grazie alle speciali proprietà dei materiali dei prodotti e dei componenti aggiuntivi, che reagiscono con parametri ambientali (calore, umidità, luce, campi magnetici, ecc.) e cambiano forma di conseguenza.

In questo modo i pezzi possono essere realizzati con processi AM, che cambiano forma dopo la produzione. Ai componenti possono anche essere conferite proprietà sensoriali. I potenziali campi di applicazione includono, tra l’altro, l’architettura.

Giuria internazionale di alto profilo

La sfida del Purmundus è aperta a persone di talento, professionisti, organizzazioni e aziende di tutte le dimensioni che credono che la qualità superiore del loro design, l’innovazione e l’attenzione al dettaglio conquisteranno la giuria internazionale di alto profilo, che comprende: Christoph Behling (Christoph Behling Design Ltd.), Prof. Richard Bibb (Università di Loughborough), Isabelle Fröhlich (Volkswagen AG), Tilla Goldberg (Ippolito Fleitz Group GmbH), James Helliwell (McLaren Group), Dr. Alexander Hildebrandt (Festo AG & Co. KG), Frank Kleemann (Selbstständiger Industriedesigner), Andreas Pany (Ernst Strassacker GmbH & Co. KG), Prof. Dali Sun (Beijing Institute of Technology), Graham Tromans (G. P. Tromans Associates) e Rainer Zimmermann.
(zimmermann produktgestaltung).

Corinna Ray, responsabile della Purmundus Challenge, chiarisce: “Anche nel 2019, i progettisti dei settori 3D e 4D possono partecipare alla sfida Purmundus in modo completamente gratuito. Il concorso di design offre ai nuovi arrivati e ai professionisti una grande opportunità per aumentare la fiducia, agli occhi dei potenziali clienti e degli sponsor, nella loro additive solution”.

Premi per un valore di 12.000 euro

Saranno assegnati diversi premi per un valore complessivo di 12.000 euro. Oltre ai primi tre posti, sono previsti un premio per l’innovazione, una menzione speciale e un premio del pubblico. La cerimonia di premiazione si svolgerà durante il Formnext, a Francoforte sul Meno, giovedì 21 novembre 2019.

Con le sue innovazioni intersettoriali, la speciale vetrina dei finalisti della Purmundus Challenge di Formnext 2019 offre un’interessante panoramica sulle innovazioni creative nel mondo delle additive technologies. Offrirà inoltre interessanti spunti per i visitatori e gli espositori di Formnext 2019 per sviluppare e progettare le proprie idee e concetti di prodotto.


Il termine ultimo per la presentazione delle candidature è il 30 settembre 2019. Per saperne di più, basta visitare i seguenti siti: www.formnext.de e www.purmundus-challenge.com.

Beatrice Elerdini

Giornalista di professione, reporter, copywriter, Social Media Manager e autrice di testi per la tv e il web. Da dieci anni lavoro su piattaforma Wordpress e mi nutro di SEO. Ogni giorno mi occupo di cronaca, attualità, economia e nuove tecnologie. Avete storie, notizie e curiosità da raccontare? Scrivetemi a biaraven@libero.it

Beatrice Elerdini ha 46 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Beatrice Elerdini

Un pensiero riguardo “Additive manufacturing, torna il premio per i progetti più creativi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest