Professioni del futuro: in Toscana nasce il primo master per Digitalization Manager

In Toscana nasce il primo master per diventare Digitalization Manager, un professionista in grado di guidare i processi di digitalizzazione delle imprese, in ottica Industria 4.0.

Il master di I livello in Industry 4.0 Design – Enterprise Digitalization and 4.0 Technologies è il frutto della collaborazione tra l’Università di Pisa, l’Università di Firenze, l’Università di Siena e la Scuola Superiore Sant’Anna.

Dall’unione delle migliori competenze dei quattro atenei ha preso forma un percorso didattico di alta formazione part-time, della durata di 8 mesi, che prenderà il via il 15 novembre e terminerà il 24 luglio del prossimo anno.

La scelta di un’organizzazione part time delle lezioni – venerdì (dalle 9 alle 18) e il sabato (dalle 9 alle 13) a fine settimana alterni – nasce dalla volontà di consentire la partecipazione anche a candidati già impegnati nel mondo del lavoro, senza che costoro debbano interrompere la propria attività lavorativa.

Le lezioni del corso, tenute in italiano, si terranno presso il GATE Centre di Pisa, Distretto Advanced Manufacturing 4.0 della Regione Toscana, per favorire un contatto diretto tra i partecipanti e le imprese del territorio che operano nell’ambito della digitalizzazione dei processi aziendali.


Vediamo dunque, tutti i dettagli del nuovo master focalizzato su una delle più importanti figure professionali del futuro, quella del Digitalization Manager.

Il percorso didattico

Obiettivi formativi

Il Master in Industry 4.0 Design – Enterprise Digitalization & Technology, come accennato in apertura, si pone l’obiettivo di creare la figura del Digitalization Manager, un esperto in processi di digitalizzazione delle imprese legati al nuovo paradigma di Industria 4.0, in tecnologie digitali e modelli di business delle aziende.

Il DM ha il compito di individuare e selezionare le tecnologie più idonee per apportare un reale beneficio all’azienda, così da consentire a manager ed operatori di focalizzarsi sulle attività a maggior valore aggiunto. Tale figura è in grado di analizzare le funzioni aziendali e di coniugare l’attenzione per gli aspetti di processo con le tematiche di management.

Il percorso presenterà una serie di tecnologie 4.0 che al momento non vengono applicate nei processi produttivi, ma che potrebbero generare benefici rilevanti nell’ambito di diverse funzioni aziendali a tutti i livelli, dalla produzione alle risorse umane, dalla manutenzione agli acquisti.

Il percorso è multidisciplinare e si compone di lezioni frontali e attività pratiche come esercitazioni in aula, lavori di gruppo e analisi di casi studio. L’attività didattica prevede l’intervento di una serie di imprese e professionisti i quali andranno a rappresentare la loro esperienza nell’ambito dell’Industria 4.0.

Al termine delle attività in aula, è previsto un tirocinio in azienda di 160 ore, del valore di 15 CFU, durante il quale i partecipanti dovranno analizzare il livello di maturità digitale dell’impresa nel quale verranno ospitati e quindi individuare le azioni correttive da attuare, in linea con gli obiettivi che l’azienda intende perseguire.

I risultati del tirocinio saranno oggetto di discussione nel corso della prova finale. Al termine del Master ci sarà la possibilità di effettuare colloqui per eventuali possibilità di inserimento con le aziende partner.

A chi si rivolge

Il  Master in Enterprise Digitalization & Technology è rivolto ai laureati del vecchio del nuovo ordinamento in ogni disciplina, nonché ai professionisti già operanti nel settore, che desiderino acquisire e ampliare le proprie competenze nell’ambito delle tecnologie digitali e la loro applicazione nello sviluppo dei processi aziendali.

I candidati ideali sono:

–  Neolaureati che vogliano arricchire il proprio bagaglio di competenze da spendere nel mondo del lavoro:

– Professionisti, già inseriti nel mondo del lavoro che intendono acquisire e approfondire competenze digitali da introdurre nelle realtà aziendali già avviate.

L’articolazione della didattica nella formula part time è stata appositamente concepita per consentire la partecipazione anche ai lavoratori.

La partecipazione è aperta anche a persone non laureate, che potranno essere presenti con la qualifica di studente Uditore acquisendo, al termine del percorso, l’attestato di frequenza al Master.

Le modalità di iscrizione

Se vi ritrovate in una delle categorie sopra menzionate e intendete iscrivervi al master, ecco come dovete procedere.

Le quote di partecipazione

La quota di partecipazione è di 4.700 euro per gli allievi ordinari ed è suddivisa in tre rate.

– Rata n. 1 importo 1.880,00 € scadenza 31 Ottobre 2019
– Rata n. 2 importo 1.410,00 € scadenza 15 Gennaio 2020
– Rata n. 3 importo 1.410,00 € scadenza 15 Giugno 2020

La quota di partecipazione per i non laureati è di 2.300 euro.

Per i candidati più meritevoli sono disponibili borse di studio a copertura parziale della quota d’iscrizione, messe a disposizione dal Master e dalle aziende partner.

La procedura di iscrizione

Per partecipare Master di I livello in Industry 4.0 Design – Enterprise Digitalization and 4.0 Technologies il candidato dovrà procedere in due fasi:

– Presentare domanda di pre-immatricolazione on line collegandosi al portale Alice inserendo i dati richiesti. Al termine della procedura, il sistema rilascia una ricevuta di avvenuta richiesta d’immatricolazione.

– Contattare la Segreteria del Master ed inviare la seguente documentazione entro il 15 Ottobre 2019: il curriculum vitae e la ricevuta di avvenuta richiesta d’immatricolazione.

La documentazione potrà essere consegnata con le seguenti modalità:

– Invio e-mail ordinaria a masterindustry40@ing.unipi.it;

– Consegnata a mano presso la segreteria didattica del Master presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale in Largo Lucio Lazzarino a Pisa.

Infine, è anche possibile seguire soltanto alcuni dei moduli dell’offerta formativa globale. Il costo viene quindi riproporzionato.

Beatrice Elerdini

Giornalista di professione, reporter, copywriter, Social Media Manager e autrice di testi per la tv e il web. Da dieci anni lavoro su piattaforma Wordpress e mi nutro di SEO. Ogni giorno mi occupo di cronaca, attualità, economia e nuove tecnologie. Avete storie, notizie e curiosità da raccontare? Scrivetemi a biaraven@libero.it

    Beatrice Elerdini ha 53 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Beatrice Elerdini

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Pin It on Pinterest