Robot e pinze industriali, Schunk e Omron organizzano il collaborative day

Omron, azienda che opera nel campo dell’automazione industriale, in collaborazione con Schunk, che si occupa di sistemi di presa e tecnica di serraggio, organizza presso la sede Ucima di Baggiovara l’Omron Collaborative Day, una giornata dimostrativa dedicata al  TM  Collaborative Robot, nuova linea di cobot semplice e sicura.

Il seminario che si terrà nella location di Villa Marchetti, nei pressi di Modena, è dedicato alla produzione flessibile e alle applicazioni collaborative: accanto alla nuova linea Omron TM Collaborative Robot sicura, semplice da programmare e da integrare, sarà presentata la prima pinza industriale certificata sul mercato –EGP-C Co-act di Schunk.

I robot di Omron

La sicurezza come priorità anche per i TM Collaborative Robot di Omron, conformi anch’essi alla norma tecnica ISO 10218 e alla specifica tecnica ISO/TS 15066. La programmazione semplificata di questi robot non richiede alcuna codifica e alcuna pulsantiera, garantendo all’utente tempi di avvio più veloci. Massima versatilità e adattabilità quindi a svariate applicazioni, in particolare all’asservimento macchine utensili, al carico e scarico, ad operazioni di assemblaggio, incollaggio, testing e saldatura.

Meno programmazione equivale a maggiore rapidità e flessibilità nei cambi di produzione, contribuendo a creare vantaggio competitivo producendo varianti di prodotto in piccoli lotti a prezzi contenuti.

La pinza industriale di Schunk

La Co-act EGP-C di Schunk è la prima pinza industriale certificata dal DGUV Assicurazione tedesca infortuni sul lavoro. Il certificato semplifica l’adempimento circa i requisiti di sicurezza per le applicazioni collaborative e riduce il tempo necessario per certificare l’intero sistema. La pinza parallela a 2 dita compatta, premiata anche con l’iF Design Award 2019, con cover di protezione anticollisione copre una vasta gamma di applicazioni – dal piccolo assemblaggio di componenti nel settore dell’elettronica e dei beni di consumo fino alle applicazioni di assemblaggio nel settore automobilistico. Co-act EGP-C soddisfa i requisiti di ISO / TS 15066 ed è progettata in modo tale da non arrecare danni fisici alla persona. Una limitazione di corrente garantisce sicurezza e affidabilità secondo normativa.

Per registrarsi, cliccare qui.

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

    Nicoletta Pisanu ha 612 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Nicoletta Pisanu

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Pin It on Pinterest