Maurizio Colombo, Bruno Maiocchi e Pierangelo Mandotti sono i tre Maestri della Meccanica 2019. La premiazione è avvenuta martedì 17 dicembre nella sede della Fondazione Ucimu a Cinisello Balsamo (MI).

L’iniziativa nasce per sottolineare come l’ingegno e la professionalità di imprenditori e dipendenti contribuiscano in modo decisivo all’avanzamento dell’intero sistema manifatturiero italiano.

Chi sono i tre Maestri della Meccanica 2019

Maurizio Colombo, classe 1958,  si è distinto nel corso della sua carriera lavorativa per la capacità di interpretare al meglio il ruolo di responsabile commerciale lavorando per realtà aziendali operanti in differenti settori industriali, dall’elettronica all’automazione, passando per le tecnologie di produzione e la meccanica. Aziende come Ansaldo, Gerit trasmissioni, ABB e, in ultima, Faicom, associata ad Ucimu come ABB, sono alcune delle realtà nelle quali Colombo ha lavorato, portando in dote all’azienda un ampio bagaglio di contatti, relazioni e know how.


Bruno Maiocchi, con 42 anni di attività in Ucimu-Sistemi Per Produrre, prima come funzionario poi come responsabile della direzione tecnica dell’associazione, è un esperto nel settore della meccanica. La sua carriera in associazione si caratterizza per la sua dedizione, per la perizia nello svolgimento di studi e approfondimenti in ambito tecnico normativo. La competenza e il rigore nelle risposte ai quesiti più complessi, insieme alla chiarezza nell’illustrare anche i temi più spinosi, sono le qualità che gli associati di Ucimu gli hanno riconosciuto.

Pierangelo Mandotti, da oltre 30 anni opera nel settore dell’igiene personale, in particolare nella progettazione e costruzione di macchine per la produzione di materiale per l’igiene personale e, successivamente, in quella di macchine per produrre salviette umidificanti. La prerogativa della sua attività è sempre stata quella di ricercare soluzioni meccanicamente e meccatronicamente innovative con lo scopo di incrementare la produttività delle macchine, di ridurre i costi relativi alle materie prime e all’energia. Anche grazie al suo contributo, Teknoweb Converting ha vinto il Premio Imprese per l’Innovazione Edizione 2013.

I Maestri della Meccanica

L’iniziativa è destinata a quanti (imprenditori, dirigenti, quadri, tecnici, operai) hanno determinato, e determinano tuttora, l’evoluzione dell’industria meccanica italiana con scoperte e invenzioni, soluzioni di prodotto e di processo, sviluppo delle macchine e razionalizzazione dell’organizzazione aziendale, sistemi per la sicurezza dei lavoratori e il rispetto dell’ambiente, i premi 2019 sono stati consegnati da Massimo Carboniero, presidente Ucimu-Sistemi per produrre, Alfredo Mariotti, direttore generale dell’associazione, e Ezio Zibetti, direttore editoriale di Tecnologie Meccaniche.

I tre nuovi maestri della meccanica si aggiungono ai vincitori delle passate edizioni del concorso, andando ad accrescere il numero dei membri del “Club dei Maestri della Meccanica” che già annovera: Maurizio Bellosta – Bellosta (Briga Novarese, NO); Roberto Bianco – Smoov Asrv (Putignano BA); Carlo Giuseppe Biglia – Officine Biglia, (Incisa Scapaccino AT), Lorenzo Brignoli – DMG (Tortona AL); Giuseppe Bolledi – MCM (Piacenza); Giancarlo Capra (Carzano TR); Gianfranco Carbonato – Prima Industrie (Collegno TO); Flavio Carboniero – Omera (Chiuppano VI); Luigi Ceretti – Buffoli Transfer (Brescia); Luciano Cireni – Rosa Ermando (Rescaldina MI); Pietro Colombo – BLM (Cantù CO);   Armando Corsi; Mario Cozzi – CDZ (Pregnana MI), Nicola Daschini, (Carugo CO); Ermanno D’Andrea (Lainate MI); Ambrogio Delachi – Officine EI.ME (Pordenone), Giuseppe Fin – Sinico MTM (Brogliano VI), Mauro Garoldi – Colgar (S. Pietro all’Olmo MI); Ivano Gerardi (Lonate Pozzolo VA); Paolo Ghiringhelli – Ghiringhelli (Luino VA); Luigi Ielmini – Cesare Galdabini (Cardano Al Campo VA); Luigia Assi Just – Millutensil (Milano); Mario Lattuada – Cesare Galdabini (Cardano al Campo VA), Fulvio Levati, Pierluigi Mafezzoni – Buffoli Transfer (Brescia); Luigi Maggioni (Unimec, Usmate Velate, MB) Alessandro Massola (Schaeffler Italia, Novara), Remigio Mazzega – Safop (Pordenone); Arrigo Mellini – Morara Decima (Casalecchio di Reno BO); Renato Pastori – Faspar (Robecco Sul Naviglio MI); Maria Angela Picco – Picco (Castano Primo MI); Matteo Piccoli, BLM (Cantù, CO) Flavio Radrizzani – Adr (Uboldo VA); Paolo Redaelli – Rollwasch, (Albiate MB), Sandro Salmoiraghi – Salmoiraghi (Monza), Silvano Saporiti – Saporiti (Solbiate Olona VA), Orlando Zaffaroni – Zani (Turate CO).

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

    Valentina Repetto ha 77 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Valentina Repetto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.