Industria meccanica, è crisi da Covid: -9,4% di fatturato, cala anche l’export

Crolla il fatturato dell’industria meccanica italiana, a causa del coronavirus: il 2020 dovrebbe chiudere con un -9,4% rispetto al 2019, a quota 44,5 miliardi di euro. I dati elaborati dall’Ufficio studi di Anima Confindustria segnalano come i valori di produzione siano simili a quelli del 2016

Continua a leggere

Meccanica, nel 2020 perdite oltre il 20% per più di un’impresa su quattro

Più di un’impresa su 4 della meccanica varia ritiene che nel 2020 subirà un calo di fatturato superiore al 20%. Il dato emerge dall’ultimo sondaggio condotto da Anima Confindustria, che evidenzia la “lenta ripresa della meccanica italiana”, pur sottolineando il “forte clima di incertezza” dato da “produzione ancora sotto ritmo, scambi commerciali limitati ed export lontano dai valori pre-Covid”.

Continua a leggere

Le stime di Anima: “Per ogni giorno di lockdown la meccanica italiana perde 900 milioni di fatturato e 4.500 occupati”

I dati dell’Ufficio Studi di Anima Confindustria evidenziano che la meccanica italiana sta perdendo 900 milioni di euro di fatturato al giorno. Il lockdown ha costretto alla chiusura circa il 90% delle imprese del comparto, mettendo a rischio 4.500 posti di lavoro al giorno. Il presidente Nocivelli chiede di ripartire al più presto anche perché le aziende sono in grado di lavorare in sicurezza.

Continua a leggere

Premiati i tre Maestri della Meccanica del 2019

Maurizio Colombo, Bruno Maiocchi e Pierangelo Mandotti sono i tre Maestri della Meccanica 2019. L’iniziativa è istituita da Fondazione Ucimu per sottolineare come l’ingegno e la professionalità di imprenditori e dipendenti contribuiscano in modo decisivo all’avanzamento dell’intero sistema manifatturiero italiano.

Continua a leggere

Metalmeccanica in sofferenza, tutti i comparti in calo (e l’occupazione preoccupa)

Continua la fase recessiva della Metalmeccanica: secondo i dati Federmeccanica nei primi 9 mesi del 2019 la produzione è diminuita del 2,5% rispetto all’anno precedente. Debole domanda interna ed export, picco per il ricorso alla cassa integrazione e prospettive occupazionali negative.

Continua a leggere

Meccanica italiana, investimenti in crescita a doppia cifra

L’industria della meccanica varia e affine chiuderà il 2017 con un ulteriore balzo in avanti della produzione del 3,7% a quota 46,6 miliardi. I dati ANIMA confermano l’aumento degli investimenti 4.0, che superereanno il miliardo di euro, in crescita del 13,3%. L’intervento del Ministro Calenda all’assemblea.

Continua a leggere