Adottare la ISO 56002 per gestire in modo strutturato l’innovazione aziendale

Il termine innovazione è ormai ampiamente adottato da tutte le organizzazioni quale elemento valoriale indispensabile. Come, però, questo elemento valoriale si rifletta fattualmente sul modo di operare dell’azienda, spesso non è ben definito in modo organico e strutturato.

Per questo motivo, l’International Organization for Standardization (ISO) ha commissionato ad un apposito gruppo di lavoro l’incarico di redigere la serie di norme ISO 56000 e, in particolar modo, la norma ISO 56002 quale guida per tutte le organizzazioni che vogliono adottare un approccio strutturato alla gestione dell’innovazione.

Che cosa propone la norma ISO 56002

La norma ISO 56002 propone un insieme articolato di principi che, se adottati nella loro completezza, permettono all’azienda di implementare un sistema di gestione dell’innovazione strutturato di tutti gli elementi necessari.

Ciò non implica, quindi, che ogni azienda debba adottare tutti i principi proposti dalla norma. Ogni azienda è bensì tenuta a definire i propri obiettivi in materia di innovazione, coerentemente con la direzione strategica aziendale, e di conseguenza gli obiettivi attesi dal proprio sistema di gestione dell’innovazione.

I principi proposti afferiscono a quattro aree di gestione dell’innovazione: leadership, pianificazione, risorse e strumenti, operations.

In materia di leadership dell’innovazione in azienda, vengono proposti un insieme di principi guida volti a garantire il pieno coinvolgimento e la piena partecipazione del Top Management aziendale nel governo dell’innovazione.

In materia invece di pianificazione delle attività di governo dell’innovazione, così come le risorse e gli strumenti messi a disposizione per l’attuazione dell’innovazione, i principi sono volti a:

  • adottare un approccio solido alla pianificazione delle attività e delle risorse del sistema di gestione dell’innovazione;
  • fornire il più ampio insieme di risorse e strumenti messi dall’azienda al servizio del sistema di gestione dell’innovazione.

Leadership, pianificazione e risorse che costituiscono il terreno fertile per condurre le cosiddette Innovation Operations, ossia il programma di progetti operativi di innovazione, volti alla creazione di nuovo valore. Sul tema, la norma propone un insieme di principi per la gestione strutturata delle fasi di progressiva validazione ed evoluzione dei progetti di innovazione, letti non come singole iniziative, ma quale parte di un portfolio.

Infine, l’ultimo tema trattato dalla norma riguarda il monitoraggio dei risultati e l’adozione di azioni correttive finalizzate al miglioramento continuo. Una dimensione meno specifica sul tema dell’innovazione bensì che abbraccia un tema più ampio respiro nella gestione di impresa, in linea con i principi della ISO 9001.

Perché decidere di adottarla

Adottare la ISO 56002 è di indubbio beneficio in quanto fornisce un quadro completo e organico di principi che guidano l’implementazione di sistemi di gestione dell’innovazione che, per sua natura, garantisce all’azienda di rimanere competitiva sul mercato sia nel breve sia nel medio periodo. È proprio questo il fine ultimo dell’adozione di un sistema di gestione dell’innovazione:

  • ottenere nel breve periodo miglioramenti delle performance aziendali, sia lato commerciale (top line) sia lato operations (e, quindi, di bottom line), possibili sia grazie alla realizzazione di specifici progetti di innovazione incrementale sia grazie all’incremento in produttività prodotto da una rinnovata cultura aziendale
  • assicurare all’azienda la competitività di mercato nel medio e lungo periodo grazie alla capacità di evolvere la propria offerta e far evolvere le modalità in cui si opera, anche creando discontinuità con le pratiche in essere.

Sistema di gestione dell’innovazione che, inoltre, se guidato dai principi della norma, può essere riconosciuto da parte di enti di certificazione indipendenti e quindi venirne attestata l’adozione. Attestazione che può portare ampi benefici in materia di:

  • Corporate Branding, comunicando una immagine di sé in grado di creare fiducia negli interlocutori lungo l’intera catena del valore;
  • Employer Branding, attraendo e ritenendo i migliori talenti sul mercato, gli stessi talenti che permetteranno di raggiungere gli obiettivi aziendali di breve, medio e lungo periodo.

Come implementare un sistema di gestione dell’innovazione coerente con la norma

Per avviare il proprio percorso di implementazione di un sistema di gestione dell’innovazione adottando i principi proposti dalla norma, è opportuno avere una buona conoscenza della norma stessa ed esperienza manageriale nella progettazione e implementazione di sistemi di governo dell’innovazione.

Sulla base di questi presupposti è possibile fare una valutazione approfondita del modo attuale di operare dell’azienda, definire con il Top Management gli obiettivi dell’innovazione aziendale e agire di conseguenza.

Per fare una autovalutazione preliminare di come il modo di gestire l’innovazione in azienda abbracci più o meno completamente l’architettura proposta dalla ISO 56002, è possibile svolgere un self-assessment preliminare realizzato e messo a disposizione gratuitamente dai professionisti di ISO56002.it.

Flavio Ubezio

Digital & Innovation Hipster, Ubez | Laboratorio di mestieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.