La fiera SPS di Norimberga è confermata: si terrà dal 24 al 26 novembre

Con l’approvazione da parte del governo bavarese delle linee guida per la ripresa delle fiere, Mesago Messe Frankfurt può definitivamente confermare che l’edizione 2020 della fiera SPS si terrà a Norimberga dal 24 al 26 novembre.

“Oltre ai numerosi espositori nazionali, anche molti espositori internazionali hanno confermato la loro presenza”, spiega l’azienda in una nota. “La superficie espositiva e il numero di espositori confermato fino ad oggi sono solo leggermente inferiori rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, nonostante la pandemia”.

“L’importanza delle fiere per l’economia è simile a quella dell’automazione per l’industria – uno dei driver più importanti”, commenta Sylke Schulz-Metzner, Vice Presidente SPS della Mesago Messe Frankfurt. “SPS è una data fissa nei calendari delle aziende di automazione e siamo tutti molto impazienti di incontrarci personalmente a Norimberga alla fine dell’anno”.

Il punto di vista degli espositori

Christian Wolf, presidente del comitato consultivo degli espositori e amministratore delegato della Hans Turck GmbH & Co., è molto contento: “La comunicazione digitale ha fatto sì che le nostre attività potessero andare avanti. Si tratta di uno strumento ideale, soprattutto in tempi in cui molti dei nostri clienti lavorano anche da casa, ma nonostante le molte possibilità che questo ci apre, c’è un punto che viene fatalmente compromesso: lo scambio diretto con il cliente, poter stabilire o approfondire relazioni e posizionarci come partner dei nostri clienti. A mio parere, una conversazione personale in una fiera come la SPS è quindi insostituibile per ottenere il risultato commerciale ottimale per il cliente e per Turck. Sarà un’edizione diversa dalle precedenti fiere, ma porterà l’intero settore ad un ulteriore passo avanti”.

Concorda Roland Bent, Chief Technical Officer di Phoenix Contact, che sottolinea: “La comunicazione digitale è molto efficiente, ma è selettiva e puntuale. Quello che ci manca sempre di più in questi giorni sono le impressioni e l’ispirazione che arrivano dall’esperienza e il dialogo costruttivo e fiducioso in una conversazione personale. È qui che risiede la forza e il vantaggio delle fiere”.

Le misure di protezione

Per Mesago, l’organizzatore dell’evento, il benessere di tutti i partecipanti a SPS 2020 è fondamentale. Per questo motivo, insieme alla NürnbergMesse, l’azienda ha messo a punto misure che coprono tutti gli aspetti organizzativi, igienici e medici necessari. “La salute e la sicurezza di tutti gli espositori, visitatori, partner di servizio e dipendenti sono la nostra priorità assoluta”, spiega Schulz-Metzner.

L’intera fiera è stata organizzata in modo da rispettare sempre il requisito minimo di distanza sociale di 1,5 metri. Inoltre, è stato introdotto un requisito obbligatorio di copertura del volto per tutti coloro che si trovano negli spazi coperti, oltre a modifiche al sistema per la ristorazione e alla messa a disposizione di maggiore spazio negli ingressi dei padiglioni e nelle aree di attesa. Non ci saranno vendite di biglietti in loco: i visitatori devono registrarsi in anticipo tramite il ticket shop.

Offerta digitale

Oltre all’evento fisico, SPS 2020 sarà anche online, permettendo ai visitatori che non sono ancora in grado di viaggiare o che possono restare solo per un giorno di non perdere i contenuti. Ci saranno presentazioni di prodotti in digitale, ad esempio, e la possibilità di contattare i rappresentanti delle aziende per consentire un dialogo approfondito tra espositori e visitatori all’interno della piattaforma digitale.

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.