Additive Manufacturing: la fiera Formnext 2020 si terrà soltanto online

Formnext 2020, la fiera dedicata all’Additive Manufacturing e alla manifattura intelligente, sarà interamente virtuale. La decisione è stata presa da Mesago Messe Frankfurt (che organizza l’evento) sulla scia di quanto già stabilito per SPS Norimberga, l’appuntamento dedicato all’automazione anch’esso spostato online.

Dal 10 al 13 novembre 2020 si terrà quindi “Formnext Connect”, mentre i padiglioni della fiera di Francoforte rimarranno vuoti, nonostante l’iniziale intento di allestire anche un’esibizione “in presenza” in linea con le ordinanze statali e le linee guida della città tedesca.

“L’attuale aumento dei contagi da Covid-19 in Germania, in Europa e nel mondo ha determinato una crescente incertezza tra gli espositori e i visitatori”, spiega Petra Haarburger, Presidente di Mesago Messe Frankfurt. “La situazione attuale, insieme al rinnovato inasprimento delle restrizioni ai viaggi, non consentirà più di realizzare Formnext 2020, evento di portata internazionale, nell’usuale modalità”.

Una decisione sofferta, quella degli organizzatori, soprattutto alla luce dell’intenso lavoro di preparazione della fiera in presenza. “La pianificazione di Formnext 2020 è iniziata mesi fa: è stata realizzata in modo coerente, con il pieno supporto del nostro Comitato Consultivo Espositori e con il massimo livello di protezione e sicurezza per la salute dei nostri espositori e visitatori”, dichiara Sascha F. Wenzler, Vicepresidente di Formnext Mesago Messe Frankfurt. “Così facendo, abbiamo esaminato l’intero layout della fiera da zero, dai padiglioni con tutti gli ingressi, agli stand, fino ai corridoi. Abbiamo ideato sistemi di costruzione dello stand, spazi e aree di comunicazione completamente nuovi, in conformità con il concetto di sicurezza e igiene concordato con le autorità. Ora, a fine estate, siamo delusi nel dover riconoscere che il corso della pandemia sta distruggendo i nostri sforzi per rendere nuovamente possibili questi incontri personali”.

Nonostante questo, l’evento virtuale sarà comunque l’occasione di incontro per un’industria, quella dell’Additive Manufacturing, che sarà senza dubbio tra i leader che guideranno l’uscita dalla recessione, grazie allo sviluppo di nuovi prodotti, alla progettazione di catene di fornitura resilienti e allo sviluppo di modelli di business sostenibili.

“Uno scambio tra fornitori di tecnologia e utenti è assolutamente necessario, perciò ora stiamo impiegando tutte le nostre energie nella realizzazione di un Formnext virtuale, il Formnext Connect”, continua Wenzler. “Una piattaforma virtuale che, alla fine dell’anno, sarà il punto di riferimento per lo scambio di business e di conoscenze per la comunità AM globale”.

L’evento virtuale Formnext Connect inizierà il 10 novembre 2020 e offrirà un’ampia gamma di servizi digitali. Questi includono presentazioni degli espositori negli showroom (prodotti, informazioni, video, funzione chat, lead generation/lead tracking), matchmaking intelligente con tutti i partecipanti supportati da IA, live streaming, contenuti on demand e webinar, nonché la programmazione di appuntamenti per incontri online con gli espositori.

Francesco Bruno

Giornalista professionista, laureato in Lettere all'Università Cattolica di Milano, dove ha completato gli studi con un master in giornalismo. Appassionato di sport e tecnologia, compie i primi passi presso AdnKronos e Mediaset. Oggi collabora con Dazn e Innovation Post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.