L’edizione 2020 di SPS Norimberga sarà solo virtuale: cancellato l’evento “in presenza”

L’edizione 2020 di SPS, la fiera dedicata all’automazione che si svolge ogni anno a Norimberga, in Germania, sarà solo virtuale. L’emergenza Covid-19 ha infatti costretto Mesago Messe Frankfurt, la società che organizza l’evento, a cancellare l’esposizione “in presenza” che si sarebbe dovuta svolgere nella città bavarese dal 24 al 26 novembre 2020.

“Siamo molto dispiaciuti di dover cancellare l’evento SPS di quest’anno a Norimberga”, spiega Martin Roschkowski, Presidente di Mesago Messe Frankfurt GmbH. “All’inizio di quest’estate, tutti i segnali sembravano andare nella giusta direzione ed eravamo quasi certi che la mostra si sarebbe fatta a novembre. Le misure di sicurezza e di igiene che avevamo messo a punto all’epoca sono state ben accolte e sviluppate da molte delle persone coinvolte nell’organizzazione di SPS. Per noi è stato un altro esempio di come la comunità SPS lavora bene insieme, e i nostri sinceri ringraziamenti vanno a tutti coloro che hanno partecipato”.

Tra le motivazioni principali alla base della decisione degli organizzatori vi è la preoccupazione espressa da molti partecipanti per l’andamento dell’epidemia e, di conseguenza, per la salute dei propri dipendenti. Le rigide norme di sicurezza e di distanziamento sociale, le restrizioni ai viaggi attualmente in vigore e l’incertezza economica hanno di fatto suggerito che non sarebbe stato possibile garantire la perfetta riuscita dell’evento. Di qui la decisione di annullare l’evento in presenza.

L’edizione online di SPS Norimberga

Come si è detto, SPS Norimberga sarà un evento interamente virtuale. Gli organizzatori stanno finendo di mettere a punto una piattaforma online che avrebbe inizialmente dovuto solo affiancare l’evento “in presenza”. Lo strumento ideato da Mesago Messe Frankfurt GmbH si chiama SPS Connect e sarà reso disponibile ad espositori e visitatori a partire dal 24 novembre (data di inizio della fiera).

Sulla piattaforma si potrà assistere alle presentazioni in programma ma anche fruire delle stesse opportunità di networking dell’esibizione vera e propria di Norimberga. Con l’aiuto dell’Intelligenza Artificiale, SPS Connect darà alla comunità di SPS l’accesso a una forma innovativa di matchmaking che permetterà di incontrare i contatti subito o in un momento successivo, a seconda delle esigenze. Si tratta infatti di un ambiente virtuale che fornirà agli espositori e ai partecipanti un modo per avviare già online discussioni approfondite sulle più recenti tendenze e innovazioni nel campo dell’automazione. Sarà possibile presentare i prodotti, con collegamenti diretti ai profili degli espositori, che permetteranno ai partecipanti di comunicare con loro individualmente.

La piattaforma, che prenderà il via con la fiera virtuale, rimarrà disponibile anche dopo l’evento, in modo che i partecipanti possano continuare a condividere idee ed esperienze. Uno strumento molto simile è stato sviluppato anche per il gruppo italiano di SPS: si tratta di SPS Contact Place, una piattaforma che da settembre sarà messa a disposizione da Messe Frankfurt Italia e di cui abbiamo parlato qui.

Francesco Bruno

Giornalista professionista, laureato in Lettere all'Università Cattolica di Milano, dove ha completato gli studi con un master in giornalismo. Appassionato di sport e tecnologia, compie i primi passi presso AdnKronos e Mediaset. Oggi collabora con Dazn e Innovation Post.

One thought on “L’edizione 2020 di SPS Norimberga sarà solo virtuale: cancellato l’evento “in presenza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.