HMS presenta la seconda generazione del gateway Anybus Communicator

HMS Networks, azienda fornitrice di prodotti per l’Industrial IoT, ha reso disponibile la seconda generazione di Anybus Communicator, la gamma di gateway per la connessione dei dispositivi e delle macchine alle reti industriali.

La società svedese ha fatto sapere che le due generazioni di Anybus Communicator (quella precedente e quella appena lanciata sul mercato) “coesisteranno secondo un diverso piano di ciclo di vita del prodotto”.

Il gateway, sul mercato da quasi vent’anni, è infatti già pronto nella configurazione per Ethernet/IP, mentre tra la fine dell’anno e il 2021 saranno lanciate le ulteriori versioni per le altre reti (Modbus TCP, Profinet e Profibus). L’implementazione Ethernet/IP include il supporto per il Device Level Ring con modalità Beacon per la ridondanza media, rilevamento e risoluzione dei guasti della rete.

Le caratteristiche di Anybus Communicator

I gateway di seconda genrazione di HMS Networks sono alimentati dal processore Anybus NP40, che garantisce alte prestazioni, affidabilità e sicurezza.

Rispetto alla prima generazione, il nuovo Communicator offre tempi di ciclo dati fino a dieci volte più veloci. Con i nuovi hardware e software, gli utenti potranno beneficiare di un supporto per lo scambio di dati notevolmente aumentato: è possibile trasferire fino a 1448 byte dal PLC al gateway e viceversa.

Sul fronte della sicurezza, poi, il chip dedicato garantisce che il firmware non venga manomesso. L’hardware è composto da un involucro nuovo sottile, che permette il montaggio diretto su guida DIN. Dotato di tutte le certificazioni industriali opportune (marchio CE e UL), la seconda generazione di Anybus Communicator possono operare anche in condizioni difficili: l’intervallo di temperatura va da -25 a +70 gradi.

La configurazione

Prima di connettere il gateway all’uplink del PLC, l’utente configura il Communicator per connettersi alla sottorete di uno o più dispositivi/macchine. Questo avviene collegandosi da un PC alla porta di configurazione Ethernet, dopodiché l’utente può aprire qualsiasi browser per accedere alla nuova e reattiva interfaccia utente grafica del Communicator di seconda generazione, basata sul web. Le configurazioni vengono eseguite semplicemente mediante il drag & drop e non è necessario alcun software aggiuntivo.

Inizialmente, il Communicator di seconda generazione si concentra principalmente sulla comunicazione Modbus RTU con i dispositivi collegati. Sono supportati fino a 150 comandi Modbus che consentono configurazioni molto complesse con diversi nodi. Le configurazioni finali possono essere archiviate e gestite in modo sicuro per un utilizzo futuro.

Una volta terminato, il gateway è pronto per essere incluso come nodo nel sistema PLC sull’altro lato del gateway. La porta di configurazione e la sua interfaccia web consentono inoltre all’utente di fare la diagnosi e monitorare il traffico della rete. L’utente può vedere immediatamente lo stato della connessione alla rete industriale, la connessione seriale così come lo stato del singolo nodo seriale. I log di comunicazione vengono forniti per ulteriori analisi da parte dell’utente.

Ideale per costruttori e System Integrator

L’offerta di HMS Networks permette di consegnare la seconda generazione di Anybus Communicator insieme al dispositivo o macchina, come modulo di comunicazione esterno preconfigurato. Un’offerta in più per i costruttori, che hanno a disposizione anche un’ampia gamma di servizi di personalizzazione OEM, brand-labelling e preconfigurazione del gateway.

Dall’altro lato, i System Integrator possono beneficiare della versatilità di configurazione del gateway, che può comunicare con qualsiasi dispositivo/macchina su impianto, anche in situazioni di retrofit (quando gli apparecchi vanno collegati alle nuove reti industriali).

Francesco Bruno

Giornalista professionista, laureato in Lettere all'Università Cattolica di Milano, dove ha completato gli studi con un master in giornalismo. Appassionato di sport e tecnologia, compie i primi passi presso AdnKronos e Mediaset. Oggi collabora con Dazn e Innovation Post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.