Il Governo cerca esperti per scrivere un libro bianco sul ruolo della comunicazione nei processi di trasformazione digitale

Il Governo è alla ricerca di 21 esperti di alto livello che si occupino di elaborare un libro bianco sul ruolo della comunicazione nei processi di trasformazione digitale.

A diramare questo l’avviso pubblico è il Ministero dello Sviluppo Economico, che si pone l’obiettivo di aiutare le aziende a comprendere quello che sta succedendo nell’era della digital transformation. Di qui la call aperta ad esperti con l’obiettivo di elaborare un Libro Bianco per il ruolo strategico della comunicazione nei processi di trasformazione digitale, che sarà redatto “con uno spirito di riflessione critica e di proposte operative”.

Presieduto dal Sottosegretario Mirella Liuzzi con delega alle politiche per il digitale del Ministero dello Sviluppo Economico, il Gruppo di esperti di alto livello sarà composto da 21 personalità del mondo dell’accademia, della ricerca, delle professioni, della consulenza che contribuiranno a sviluppare i temi di riferimento inserendoli nel più generale quadro concettuale e socio-tecnico che caratterizza la società contemporanea.

La valutazione delle domande sarà effettuata da una Commissione composta da sette (7) componenti, oltre al segretario: tre componenti individuati fra referenti scientifici del progetto “Qualità della comunicazione pubblica social” e quattro componenti individuati fra i “Rappresentanti PA”.

Le competenze degli esperti

I soggetti interessati che intendano candidarsi a componenti del Gruppo devono possedere i seguenti requisiti di comprovata esperienza e professionalità, che saranno utilizzati dalla Commissione quali criteri di valutazione nella selezione delle candidature:

  • competenza ed esperienza comprovate e strettamente pertinenti, anche a livello europeo e/o internazionale, in materia di Comunicazione e ICT comprese le competenze di chiara rilevanza in ambito tecnologico, imprenditoriale, giuridico e scientifico;
  • comprovata capacità di rendere note efficacemente le esigenze e le istanze degli stakeholder o dell’organismo di riferimento. I candidati devono possedere, altresì, i requisiti di seguito elencati, in relazione ai quali dovranno rendere apposita dichiarazione, specificando di:
  • non essere stati condannati, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel capo I del titolo II del libro secondo del codice penale ai sensi dell’art. 35 bis, comma 1, lett. c), del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
  • non aver in corso procedimenti penali;
  • non trovarsi in situazioni di inconferibilità e incompatibilità, di cui al D.Lgs. 39/2013, ovvero di conflitto di interessi che ostino, ai sensi della normativa vigente, all’espletamento dell’incarico di cui al presente avviso. Ai componenti del Gruppo non spetta alcun compenso, indennità di carica, corresponsione di gettoni di presenza. Il Gruppo opera senza oneri a carico della finanza pubblica.

Come candidarsi

La manifestazione di interesse dovrà essere presentata entro il prossimo 30 ottobre.

La domanda del candidato, redatta utilizzando l’apposito modulo disponibile sul sito del Ministero www.mise.gov.it, dovrà attestare, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, il possesso dei requisiti previsti. Andrà allegato il curriculum vitae e una lettera motivazionale, proponendo una “visione” e i primi suggerimenti di policy sugli ambiti rilevanti al fine dell’elaborazione del Libro Bianco.

La manifestazione di interesse dovrà essere presentata entro le ore 24.00 del giorno 30 ottobre 2020 tramite posta elettronica certificata all’indirizzo dgtcsi.div2@pec.mise.gov.it.

I documenti

Qui sotto vi lasciamo il PDF dell’avviso pubblico e, sotto, quello del modulo di domanda.

AVVISO_PUBBLICO_QCPS_rev_settembre_2020
Modulo_domanda_ESPERTI_RUOLO_DELLA_COMUNICAZIONE_NEI_PROCESSI_DI_TRASFORMAZIONE_DIGITALE

 

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

One thought on “Il Governo cerca esperti per scrivere un libro bianco sul ruolo della comunicazione nei processi di trasformazione digitale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.