Fabbrica 4.0, le soluzioni di Fanuc a Bi-Mu 2020

Fanuc partecipa alla 32° edizione di Bi-Mu, la fiera dedicata a Macchine utensili a asportazione, deformazione e additive, Robot, Digital Manufacturing e Automazione, Tecnologie abilitanti e Subfornitura, che si terrà a Fieramilano Rho dal 14 al 17 ottobre. A seguito della cancellazione dei più importanti eventi fieristici a livello internazionale, lo svolgimento in presenza di Bi-Mu si colloca come un’eccezione che assume un valore ancora più rilevante: un’occasione unica di incontro, conoscenza, confronto e ripresa per l’industria manifatturiera italiana.

Il tema di questa Bi-Mu è “Tecnologie digitali per produzioni sostenibili” con un focus su efficientamento delle macchine, manutenzione predittiva e riduzione degli sprechi, quindi.

Con il suo portafoglio di prodotti e soluzioni innovative per l’automazione di fabbrica, Fanuc si propone di supportare le imprese del manifatturiero nella transizione verso una produzione più efficiente, intelligente, digitale e sostenibile.

Novità ed anteprime attendono i visitatori di Bi-Mu allo stand Fanuc. Protagoniste degli spazi espositivi le fondamenta della Fabbrica 4.0: Connettività (“The Total Connected Experience”), Robotica Collaborativa (“The New Era Of Collaborative Technology”) e Intelligenza Artificiale (“Artificial Intelligence”).

I cobot CRX di Fanuc

Debutto in Italia per la nuova gamma di robot collaborativi Fanuc CRX. La serie va ad affiancarsi alla già rinomata CR, introducendo alcune importanti innovazioni a livello ergonomico e funzionale.

I cobot CRX sono sicuri, versatili, veloci da installare, facili da usare, si programmano direttamente dal tablet e sono completi di utili funzioni di intelligenza artificiale, caratteristiche queste che sicuramente colpiranno anche i titolari di piccole imprese e laboratori. Due i modelli attualmente disponibili: CRX-10iA e CRX-10iA/L, entrambi con capacità di carico al polso di 10 kg e sbraccio di mm 1.249/1.418 (L).

I robot collaborativi Fanuc CRX saranno impegnati in una cella dimostrativa “Lego”, che prevede la movimentazione di mattoncini e l’interazione con i visitatori.  Inoltre, troveranno impiego nella configurazione di asservimento al centro di lavoro Fanuc Robodrill e all’elettroerosione Fanuc Robocut, entrambe dedicate alla realizzazione di componenti in alluminio con impresso il logo CRX. Questa configurazione dimostra quanto sia facile e immediato integrare un robot in produzione anche per imprese che non hanno esperienza pregressa in robot, grazie alla disponibilità del pacchetto software QSSR – Quick and Simple Startup of Robotization, e realizza compiutamente l’ecosistema One Fanuc, dove macchina utensile, controllo numerico e robot condividono lo stesso ambiente di programmazione e si integrano perfettamente.

I cobot CRX saranno anche protagonisti della mostra “Robot. The Human Project“, il progetto espositivo che racconta la relazione tra l’essere umano e il robot che si terrà dal 26 novembre 2020 al 28 marzo 2021 al Mudec di Milano.

Livrea bianca, design ergonomico, programmazione facile in modalità drag&drop: ecco i nuovi robot collaborativi CRX di Fanuc.

Il Field system

Field (Fanuc Intelligent Edge Link & Drive) è la piattaforma IIoT per l’analisi locale dei dati di produzione. Si tratta di un sistema sicuro (on edge) e aperto (supporta i protocolli OPC-UA e MT-Connect) basato su applicazioni di intelligenza artificiale, che offre un inedito grado di libertà agli utilizzatori: questi potranno decidere se mantenere i dati in locale o se inviarli al cloud, quante e quali applicazioni utilizzare, personalizzare e sviluppare in casa le proprie applicazioni.

Field raccoglie dati da tutte le macchine e i dispositivi, anche quelli di produttori diversi e di generazioni precedenti. In questo modo, vengono resi disponibili in tempo reale tutti i dati relativi all’intero processo produttivo, con l’obiettivo di realizzare previsioni accurate per la manutenzione predittiva e incrementare l’indice di efficienza delle fabbriche.

Le macchine nello stand Fanuc saranno collegate via Field; un monitor visualizzerà i dati generali, e 6 totem mostreranno le applicazioni sviluppate da 6 partner tecnologici: Alascom, Aismart, Igus, Marposs, Mitutoyo e Open Data, ciascuna con una propria specifica funzionalità intelligente finalizzata all’efficientamento del sistema produttivo.

Le altre novità

In occasione di Bi-Mu verranno presentati anche i nuovi sistemi CNC Fanuc 30-iB Plus e 0-iTF Plus. La rinomata affidabilità dei controlli Fanuc si veste di un’interfaccia ancora più intuitiva, grazie alla disponibilità come standard di iHMI e Fanuc Picture per la personalizzazione delle schermate, e di una memoria SRAM potenziata. Numerose le funzioni intelligenti di serie, come l’utile Fast Cycle Time Technology, che consente di impostare più parametri contemporaneamente abbreviando il tempo di esecuzione.

Velocità, precisione e compattezza: nelle operazioni di assemblaggio, di prelievo e scarico, ispezione e applicazioni di imballaggio, i robot Scara Fanuc SR offrono un incomparabile livello di efficienza. L’applicazione sviluppata da Fanuc e ARS Automation mostrerà la presa e la posa di componenti in metallo utilizzando il robot Scara Fanuc SR-6iA, equipaggiato con il sistema di visione iRVision. L’alimentatore FlexiBowl fornirà i pezzi al robot alla rinfusa, il sistema di visione rileverà la posizione dei pezzi e darà al robot le coordinate per eseguire la presa con precisione assoluta. Il robot rilascerà poi i pezzi su un nastro che li riporterà nel cesto, in ciclo continuo.

Spazio anche alla gamma completa di servizi post-vendita Fanuc Service First: contratti di manutenzione preventiva e predittiva, calibrazione delle macchine ad opera di personale qualificato, disponibilità immediata dei ricambi, assistenza tempestiva in caso di guasti e formazione mirata per approfondire il funzionamento delle soluzioni adottate.

Assieme al supporto globale 24/7 con tempi di risposta entro poche ore, ad un’assistenza ricambi che garantisce la disponibilità dei pezzi per 25 anni, e al programma di apprendimento e approfondimento delle competenze gestito dalla Fanuc Academy, il Service di Fanuc è riconosciuto essere tra i migliori al mondo.

I visitatori di Bi-Mu potranno confrontarsi dal vivo con i tecnici dell’assistenza Fanuc e conoscere i pacchetti di servizi di assistenza altamente personalizzabili e dimensionati alle proprie esigenze.

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.