Sostenibilità per ingegneri e progettisti al centro dell’evento di formazione di Protolabs

Aumentare la sostenibilità della produzione attraverso l’analisi del ciclo di vita: sarà questo il tema dell’evento di formazione online organizzato da InspirON – il centro Protolabs per la connessione, la condivisione e l’innovazione – che si terrà online dal 20 aprile fino alla fine del mese di maggio.

L’evento, organizzato in collaborazione con l’Institution of Engineering and Technology (The IET) e Wevolver, consisterà in una serie di tavole rotonde e webinar accreditati con certificazione CDP (dall’inglese Continuing Professional Development, sviluppo professionale continuo) e tenuti da esperti di sostenibilità. Tra i temi che verranno affrontati, si parlerà di etica, percezione pubblica, materiali, processi, economia circolare e buone pratiche.

“Per i progettisti in qualsiasi fase della loro carriera, questa è una grande opportunità per imparare direttamente dagli esperti del settore. Aiuterà a prepararsi per la legislazione in rapida evoluzione, dall’efficienza energetica alla riduzione dei rifiuti plastici, passando per la mitigazione dei gas serra e di altri inquinanti” commenta Bjoern Klaas, vicepresidente e amministratore delegato di Protolabs Europa.

I partecipanti avranno l’occasione di collaborare a progetti volti a mettere in pratica quanto appreso dai webinar e dalle tavole rotonde e riceveranno feedback immediati dagli esperti che guideranno la formazione, tra cui il dottor Simon Lockrey, docente del RMIT dell’Australia e membro del consiglio della Società Internazionale di Ricerca sullo Sviluppo Sostenibile.

“Sempre più spesso, i designer e gli ingegneri devono essere consapevoli dell’impatto che i prodotti e i servizi che creano hanno sul mondo alla luce di questi problemi. La valutazione del ciclo di vita è un modo per capire questi problemi, e l’evento InspirON di Protolabs aiuterà far luce sulle best practice mondiali così da poter essere applicate ai progetti
futuri”, aggiunge Lockrey.

Alla formazione interverrà anche la dottoressa Vannessa Goodship, professore associato di Materials and Manufacturing Group al dipartimento WMG dell’Università di Warwick nel Regno Unito. “Lasciare la sostenibilità a qualcun altro non è più un’opzione. Il tempo di agire è ora. Il tempo di imparare è ora. Partecipare all’evento InspirON di Protolabs significa imparare come si farà il design dei prodotti nel futuro, incontrare la comunità di esperti, costruire nuove relazioni professionali e fare davvero la differenza”, commenta.

La formazione è rivolta ai progettisti europei e si terrà in lingua inglese. Per maggiori informazioni sull’agenda dell’evento e per registrarsi si può visitare la pagina dedicata sulla piattaforma di eventi virtuali Hubilo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Michelle Crisantemi

Giornalista bilingue laureata presso la Kingston University di Londra. Da sempre appassionata di politica internazionale, ho vissuto, lavorato e studiato in Spagna, Regno Unito e Belgio, dove ho avuto diverse esperienze nella gestione di redazioni multimediali e nella correzione di contenuti per il Web. Nel 2018 ho lavorato come addetta stampa presso il Parlamento europeo, occupandomi di diritti umani e affari esteri. Rientrata in Italia nel 2019, ora scrivo prevalentemente di tecnologia e innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.